Marc Marquez, Dovizioso e Rossi (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez teme Dovizioso e snobba Valentino Rossi

Marc Marquez arriva da un GP in Argentina dove ha praticamente dominato dall’inizio alla fine chiudendo con ben 10 secondi di vantaggio sul secondo classificato, Valentino Rossi. In tanti sono pronti a scommettere che anche ad Austin rivedremo lo stesso copione, In fondo la gara americana lo ha spesso visto dominatore.

Come riportato dai colleghi di “Motorsport.com”, il rider spagnolo però ha frenato sulla possibilità di rivedere una gara simile a quella sudamericana: “In Argentina è stato semplice, ma durante l’anno non sarà così. Tra i miei avversari, Dovizioso è quello più forte, arriva da due anni buoni dove ha accumulato tanta esperienza. La Yamaha e Valentino, invece, non sono costanti, ma possono essere veloci”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Marc Marquez CLICCA QUI

Lo spagnolo vuole essere costante

Marc Marquez ha poi proseguito: “La cosa curiosa è che ogni stagione i nomi restano sempre gli stessi. L’anno scorso abbiamo chiuso con me, Dovizioso e Rossi nei primi tre e ora siamo di nuovo lì. Io credo che Andrea stia migliorando i suoi punti deboli. Nell’ultimo biennio ci sono state delle piste dove ha sofferto davvero tanto e gli sono costati punti preziosi. Ha lavorato tanto su questo aspetto e ora è più costante”.

Infine il 7 volte campione del mondo ha così concluso: “Tutto questo lo rende l’avversario più temibile per il campionato perché può soffrire di meno, già in Argentina infatti ha ottenuto un terzo posto. Anche io l’ho fatto negli anni scorsi. Bisogna soffrire sulle piste più dure ed attaccare in quelle buone. Penso che quest’anno sarà così la stagione. Devi essere veloce, ma anche avere sangue freddo e non fallire mai”.

Antonio Russo