Austin spaventa Michelin, i lavori al tracciato potrebbero creare problemi

C'è apprensione in vista di venerdì

0
119
Michelin (Getty Images)

MotoGP | Austin spaventa Michelin, i lavori al tracciato potrebbero creare problemi

La MotoGP è pronta ad approdare in America, ad Austin, dove ad attendere il circus ci sarà un nuovo asfalto. In passato spesso i piloti si sono lamentati tra queste curve delle troppe buche. Si è cercato così nell’ultimo biennio di porre rimedio a questo problema. La cosa però mette abbastanza ansia a Michelin che non avendo tanti dati disponibili su questo nuovo asfalto teme di non poter dare una gomma adeguata ai team.

Le scelte per questo weekend sono: morbida, media e dura, mentre per le rain morbida e media. Le posteriori avranno una struttura asimmetrica con una spalla destra più dura a causa del maggior numero di curve in quella direzione.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Michelin CLICCA QUI

Grande attenzione da parte di Michelin per Austin

Come riportato da “Corse di moto”, il manager Piero Taramasso in merito alla questione ha così affermato: “Ad Austin è un circuito tanto impegnativo, quest’anno inoltre non siamo certi di cosa dovremmo aspettarci. Sul tracciato sono stati effettuati dei lavori e non sappiamo come si comporterà l’asfalto rispetto allo scorso anno”.

Infine il manager ha così concluso: “Noi pensiamo che le nostre gomme funzioneranno, ma non possiamo esserne certi sino a venerdì perché non siamo sicuri della superficie del tracciato. Il GP delle Americhe è un grande evento. Ci sentiamo sempre ben accolti dai tifosi quindi ci teniamo a fare anche noi la nostra parte per dare vita ad un grande spettacolo per tutti i presenti”.

Antonio Russo