Fernando Alonso: dopo l’estate un importante annuncio

Fernando Alonso (Getty Images)

F1 | Fernando Alonso: dopo l’estate un importante annuncio

In partenza per gli Stati Uniti per prepararsi alla 500 Miglia di Indianapolis prevista per il prossimo maggio, Fernando Alonso ha annunciato che tra non molto scopriremo quale sarà il suo futuro. Impegnato nella caccia alla Tripla Corona per entrare definitivamente nella storia dell’automobilismo mondiale, il Samurai si darà da fare almeno in altri due appuntamenti endurance quest’anno, ovvero la 6 Ore di Spa e la 24 Ore di Le Mans, prima di decidere il da farsi per quanto riguarda il 2020.

Di recente apparso in Bahrain per effettuare due giorni di test con la McLaren per sviluppare le nuove gomme Pirelli, l’asturiano ha fatto sapere che difficilmente lo rivedremo nel Circus a patto che non arrivi una maxi offerta da un top team per poter poi puntare al mondiale, rimanendo tuttavia sul vago.

-> Per tutte le notizie di F1, MotoGP e WRC CLICCA QUI

Per il momento sono concentrato sulle tre gare che mi restano da disputare. Fino a luglio quindi, non penserò a quello che sarà“, le sue parole riportate da F1i.com che fanno intendere che sarà improbabile avere news sul prosieguo di carriera del due voltre iridato di F1 prima dell’estate.

Sto anche già riflettendo sulla mia permanenza nel WEC dato che ho vinto a Le Mans, a Daytona ad inizio 2019 e qualche settimana fa a Sebring. Inoltre la prossima super-stagione si chiuderà a luglio del 2020, ciò significa un ingaggio a lungo termine, per cui dovrò rifletterci bene prima di accettare“, ha proseguito palesando delle perplessità. “Molto dipenderà da ciò che farò da agosto e dai progetti che mi si presenteranno davanti. L’intenzione è quella di evitare di cambiare troppo spesso tipologia di auto in quanto si perde la perfezione necessaria per la riuscita in una grande serie“.

L’unica certezza di Alo, ad oggi, è che non lo rivedremo gareggiare nella sua ex disciplina, almeno nei prossimi mesi.

“Non ho voglia di correre lì. Dopo che Carlos Sainz avrà vinto 2 o 3 GP da qui ad Abu Dhabi, allora magari valuterò”, ha ironizzato pungendo la scuderia di Woking.

Chiara Rainis