Soccorsi (foto dal web)

Un uomo di 80 anni ha perso la vita stamane sull’A2 alla guida della sua auto scontrandosi frontalmente con un’altra vettura dopo aver imboccato l’autostrada contromano. Feriti i cinque passeggeri dell’altro veicolo, nessuno dei quali sarebbe in pericolo di vita.

Tragico incidente sull’autostrada A2 nella tarda mattina di oggi quando un uomo di 80 anni è entrato contromano in autostrada e pochi minuti dopo si è scontrato frontalmente con un’altra autovettura. L’ottantenne alla guida di una Fiat Punto è entrato sull’A2 allo svincolo di Atena Lucana (Salerno) ed ha investito frontalmente un’Audi A4 su cui viaggiavano cinque persone. L’uomo di 80 anni originario di Scafati è deceduto, mentre i quattro passeggeri dell’Audi sono stati trasportati tutti presso l’ospedale di Polla, comune in provincia di Salerno.

Guida contromano in autostrada: 80enne perde la vita in un incidente frontale

Nella tarda mattina di oggi tra gli svincoli dell’A2 Autostrada del Mediterraneo di Padula Buonabitacolo e Sala Consilina al chilometro 98 in direzione nord si è registrato un incidente mortale. Un 80enne di Scafati alla guida di una Fiat Punto ha imboccato l’autostrada contromano allo svincolo di Atena Lucana, centro della provincia di Salerno, e si è scontrato frontalmente con un’Audi A4 Station Wagon che percorreva la carreggiata nel regolare senso di marcia. Nel tremendo impatto l’uomo alla guida della Fiat ha perso la vita, mentre i cinque membri della famiglia di Seminara (Reggio Calabria), a bordo dell’Audi sono stati trasportati presso l’ospedale di Polla (Salerno) dal personale medico del 118 giunto sul posto. Secondo le prime indicazioni nessuno dei cinque feriti sarebbe in pericolo, ma uno di essi è stato sottoposto ad intervento chirurgico e si troverebbe in Rianimazione. Sul luogo dell’incidente oltre ai sanitari sono arrivati anche gli agenti della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco di Sala Consilina e le squadre dell’Anas. Il traffico per permettere prima i soccorsi e poi i rilievi della Polizia e la rimozione dei veicoli coinvolti nel tragico incidente è stato provvisoriamente deviato allo svincolo di Padula con rientro in autostrada a Sala Consilina.

Leggi anche —> Stupro in stazione: scarcerato anche il terzo indagato