(websource)

Secondo ‘Top Gear‘, che ha parlato con la Michael Bayer di BMW, il motore V12 durerà almeno fino al 2023. Infatti, la Bayer pensa che potrebbe essere possibile rendere il motore conforme alla prossima tornata di normative europee sulle emissioni.

Questo significherebbe che avremmo una BMW Serie 7 V12 a metà degli anni ’20 e oltre. Con Mercedes-Benz che interrompe la classe V12 S dopo questa generazione, BMW sarà l’unica auto ad avere un simile reparto motoristico.

Questo potrebbe convertire alcuni clienti Mercedes-Benz all’acquisto di una BMW. In realtà, questo è stato l’obiettivo di BMW con la Serie 7 fin dall’inizio, alla fine degli anni Settanta.

A partire dalla seconda generazione, ogni BMW Serie 7 ha offerto un V12 opzionale.

All’inizio della seconda generazione, alla fine degli anni ’80, gli ingegneri BMW svilupparono un motore V16, creando un codice di prova della Serie 7 chiamato “Goldfish“. Ovviamente, non fu mai messo in produzione. Il fatto che sia stato addirittura considerato è una prova positiva del fatto che le priorità sono cambiate molto da allora.

Anche se la Serie 7 non è un modello di serie per BMW, essa svolge un ruolo importante come berlina di punta. Per ora, sembra che BMW sia disposta a impegnarsi per rimanere al top del mercato delle berline di lusso, almeno in termini di dimensioni del motore.