Marco Baldini
Marco Baldini (foto dal web)

La Polizia ha fermato un giro di usura in diverse zone di Roma arrestando dieci persone. Tra le vittime degli strozzini anche il famoso ex dj e spalla di Fiorello, Marco Baldini.

La squadra Mobile della Polizia di Stato di Roma ha sgominato, nell’ambito dell’operazione denominata ‘I Figuranti‘, tre gruppi di usurai che operavano in alcune zone di Roma. In manette in totale sono finite dieci persone, cinque trasferite in carcere e cinque sottoposte alla misura degli arresti domiciliari. Altri cinque soggetti risultano essere indagati.  Secondo la ricostruzione degli inquirenti, effettuata attraverso le indagini, queste persone tra il 2017 e il 2018 hanno prestato denaro chiedendo interessi usurari  tra il 10 e il 20% settimanale e per recuperare i soldi utilizzavano violenze e minacce con vere e proprie estorsioni. Tra le vittime di questi usurai è finito anche il famoso ex dj Marco Baldini, già noto alle cronache per i debiti accumulati a causa del gioco d’azzardo.

Dieci arresti per usura: tra le vittime anche l’ex dj Marco Baldini

La Polizia ha messo fine ad un giro di usura operante nelle zone di Roma di Montesacro e Centocelle, Tivoli e Anzio. Gli agenti hanno arrestato 10 soggetti, cinque trasferite in carcere e 5 poste agli arresti domiciliari, e cinque risultano essere indagate con l’accusa di estorsione, associazione a delinquere finalizzata all’usura e all’esercizio abusivo dell’attività finanziaria e lesioni personali aggravate. Gli arrestati, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbero prestato soldi chiedendo interessi usurari  tra il 10 e il 20% settimanale ed inoltre per recuperare il denaro avrebbero messo in atto vere e proprie estorsioni con minacce e violenze. Dalle indagini, secondo quanto riporta l’agenzia AdnKronos, è emerso inoltre che al mancato pagamento di una rata, gli usurai “sanzionavano” i clienti con una multa pari al 20% per ogni ritardo settimanale e in un caso una vittima venne aggredita e finì in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

Tra le 15 vittime di questi usurai ci è finito anche l’ex spalla di Fiorello, Marco Baldini, noto anche per i debiti contratti con il gioco d’azzardo. A raccontarlo nelle informazioni sommarie fornite alla Polizia è lo stesso ex dj e in un’intercettazione riportata dall’agenzia di informazione si sentirebbe il famoso ex dj chiedere una proroga per la restituzione dei soldi che gli sarebbero stati prestati da uno dei soggetti arrestati.