Morgan
Morgan (Getty Images)

Il noto cantante Morgan, al secolo Marco Castoldi, è stato ospite della scorsa puntata del programma Live Non è la D’Urso. Il controverso artista, come sempre ha dato spettacolo lasciando i presenti in studio spiazzati a seguito di una rivelazione.

Morgan è stato l’ospite tanto atteso della scorsa puntata del programma Live Non è la D’Urso, in onda su Canale 5 e condotto da Barbara D’Urso. Il noto ed esuberante cantante, durante la sua ospitata di certo non si è smentito, rimanendo fedele alle aspettative. Ha mostrato il suo carattere ruggente soprattutto quando gli è stato chiesto della sua ultima compagna, Jessica Mazzoli, dalla quale ha avuto una bambina di nome Lara. Morgan, proprio sul rapporto padre-figlio, durante un confronto diretto con Veronica Satti, si è lasciato andare ad una confessione nell’ “uno contro tutti”: quando l’opinionista lo accusa di avere solo paura di essere padre, l’ex Bluvertigo le fa subito notare come suo padre da piccolo lo abbia abbandonato, sa quanto è dura vivere senza quella figura, e che quindi sono le donne ad essere restie a fargli fare il padre.

Morgan e il padre: ecco cosa è accaduto

Morgan l’anno scorso ha pubblicato la sua autobiografia edita da Einaudi e titolata “Il libro d Morgan“, all’interno l’ex cantante dei Bluvertigo racconta una shoccante verità. A segnare profondamente la vita dell’artista ci fu un tragico avvenimento: quando lui aveva solo 16 anni il padre si tolse la vita. Una vera tragedia dalla quale Morgan non si è più ripreso. L’artista racconta nel proprio scritto: “Mio padre aveva un mobilificio in cui lavoravano nove operai. Col tempo ne rimase soltanto uno, Gerunzio: in casa ho ancora i mobili costruiti da lui, di ciliegio. Ormai sono vecchi, ma come faccio a buttare i mobili di Gerunzio?”. Poi la rivelazione per molto tempo tenuta nascosta: “A 46 anni mio padre si tolse la vita, perché incapace di sopravvivere, dovendo mantenere sé e i suoi familiari in ristrettezza economica: lui faticava tutto il giorno, senza avere un attimo di tregua, in un tipo di esistenza che non ti concede mai una boccata di ossigeno!”. All’interno della sua autobiografia Morgan ricorda l’istante preciso in cui ha visto il padre per l’ultima volta in vita, le parole del cantante sono struggenti: “Era alla finestra e salutava me e mia sorella, che stavamo andando a scuola, con la mano. Non lo aveva mai fatto prima!”.