Cesare Bocci racconta il dramma: “La mia lotta contro la malattia”

0
1197

Cesare Bocci racconta il dramma: “La mia lotta contro la malattia”

Cesare Bocci, che al momento è impegnato con le repliche in televisione de Il Commissario Montalbano, ha raccontato la sua vita difficile in un libro intitolato “Pesce d’aprile: Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti“. Infatti, il famoso attore, ha vissuto parecchi momenti difficile nella sua vita soprattutto per la sua amata moglie Daniela Spada. Nel 2000 la donna fu colpita da un ictus mentre allattava la loro bambina nata solo da pochi giorni. Fu un momento terribile e traumatico che non dimenticheranno mai.

Come se questo non bastasse, proprio mentre si stavano finalmente riprendendo, la coppia ha dovuto anche affrontare la lotta contro il cancro. La malattia della moglie ha gettato entrambi nello sconforto, ma ne sono usciti decisamente più forti e hanno superato tante cose, tante paure, come quelle per le malattie e quelle per il destino. A distanza di anni, Cesare ha come unico rimprovero quello che avrebbero dovuto fare più cose, vivere più intensamente perché se c’è una cosa che hanno imparato da tutta questa storia, è che la vita è davvero difficile.

Di questi eventi traumatici Luca Zingaretti, protagonista de Il Commissario Montalbano, non ne era a conoscenza e lo ha scoperto solo quando ha letto il libro. “Mi ha chiamato dall’aeroporto” ricorda Cesare, divertito. “Piangeva e rideva allo stesso tempo“.