Ross Brawn: “Vettel o Hamilton? Meglio se vince Leclerc”

La nuova F1 punta sui giovani

0
281
Sebastian Vettel, Charles Leclerc e Lewis Hamilton (Getty Images)

F1 | Ross Brawn: “Vettel o Hamilton? Meglio se vince Leclerc”

La F1 è già pronta a ricambio generazionale. L’addio di Alonso, infatti, potrebbe presto aprire ad un effetto domino che lascerebbe così maggiore spazio alle nuove leve come Leclerc e Verstappen, ma anche i vari Norris, Albon, Russell e perché no il giovanissimo Mick Schumacher.

Come riportato da “express”, Ross Brawn ha così affermato: “Penso che sia positivo che in F1 stia arrivando una nuova generazione di piloti. Non è che non ci piacciono le star affermate come Lewis Hamilton e Sebastian Vettel o il veterano Kimi Raikkonen, ma i nuovi piloti sono la linfa vitale dello sport che aiuta a crescere”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Complimenti per Norris e Albon

Il manager ha poi proseguito: “La F1 può essere uno sport davvero crudele. In Bahrain Leclerc dopo essere stato il più veloce in quasi tutte le fasi del weekend stava vivendo il sogno. Tuttavia il suo scivolare in terza piazza non toglie nulla a quella che è stata una brillante esibizione che il talento monegasco ha offerto. Il modo in cui ha riguadagnato il comando dopo una manciata di giri, l’abilità con cui ha gestito le sue gomme in quella che è stata una gara particolarmente difficile a causa del vento, nonostante il risultato finale questo weekend è appartenuto al giovanissimo Charles Leclerc“.

Infine Ross Brawn ha così concluso: “Il pilota della McLaren Norris ha avuto un weekend particolarmente bello. Sabato è entrato in Q3 per la seconda volta consecutiva. Domenica ha concretizzato in buoni punti il lavoro svolto concludendo al 6° posto, il miglior risultato per gli inglesi dall’Australia dell’anno scorso. In Toro Rosso sono abituati a lavorare con giovani forti, ma forse nemmeno loro si aspettavano che Albon fosse già così forte”.

Antonio Russo