meteo neve
Meteo, attesa la neve a metà settimana © Getty Images

Nonostante l’arrivo della primavera e del mese di aprile, ci saranno ancora delle forti nevicate in alcune zone d’Italia: il punto sul meteo della settimana.

La primavera è arrivata da quasi due settimane, ma il meteo conoscerà ancora una situazione tipicamente invernale. E del tutto atipica per essere il mese di aprile. Infatti è atteso l’arrivo della neve, con manifestazioni anche copiose ed abbondanti della stessa su parecchie zone dell’Arco alpino. In particolare saranno la Valle d’Aosta e la parte settentrionale del Piemonte ad essere toccate dai fiocchi bianchi. Inizialmente in maniera debole, ma poi con una intensità via via in crescendo, a cominciare da mercoledì 3 aprile. Giovedì 4 poi dovrebbe esserci il culmine di questa fase atipica con anche delle vere e proprie bufere. Il maltempo si sposterà poi, secondo gli ultimi aggiornamenti meteo, verso la Lombardia ed il Trentino. La cosa interesserà sempre le zone di alta quota. Per la sera del quattro poi la situazione interesserà infine anche la parte alta del Veneto e le zone di altura del Friuli.

Meteo, neve nelle zone di montagna al Nord e al centro

In media si attende una caduta di neve pari a 150 cm a partire dai 1500 metri di altitudine. Circa la metà dovrebbe posarsi invece sui 1300 metri, per calare poi a 35 cm sui mille metri. Ma anche sull’Appennino Tosco-emiliano ed a scendere potrebbero esserci delle nevicate, a cominciare dai 1200 metri. Pure i versanti del Lazio e dell’Abruzzo potrebbero essere interessati da questo brusco evento climatico, che come conseguenza porterà anche un abbassamento delle temperature con se. Man mano che si scende invece la colonnina di mercurio salirà. Di mattina in media si arriverà ai margini dei 20° in parecchie località da Nord a Sud. Con anche la possibilità di superare questo valore.