Polizia stradale
Polizia stradale

Codice della Strada 2019: novità per auto, moto e mezzi pesanti

La Commissione Trasporti della Camera sta esaminando alcune novità nel Codice della Strada. Le più interessanti: obbligo di portare la patente, nuovi limiti di velocità in autostrada e sospensione della patente per chi viene sorpreso con lo smartphone alla guida.

Tra le modifiche proposte figura la sospensione della patente già alla prima infrazione per chi venga beccato con il telefonino in mano mentre guida. La sospensione per i non recidivi durerebbe soli sette giorni, ma a questo si controbilancerebbe con un inasprimento della sanzione pecuniaria. A far discutere la proposta di innalzare da 130 a 150 km/h il limite di velocità in autostrada di cui si fa portavoce l’esponente della Lega Giuseppe Donina, ha infatti assicurato che si cercherà di mantenere nel testo base la parte che propone tale innalzamento. A tal proposito, l’Unione Nazionale dei Consumatori si è detto favorevole purché “resti l’obbligo, in quei tratti, di controllare la velocità media, con sistemi di rilevazione come il tutor e vi sia asfalto drenante”.

Parcheggi per disabili e novità per veicoli pesanti

Tra le novità ormai certe c’è il parcheggio gratis sulle strisce blu per i disabili, mentre la gestione della sosta ‘rosa’ per le donne in gravidanza verrebbe lasciata ai sindaci. Inoltre l’Italia non sarà più l’unico Paese dell’Unione europea a vietare la circolazione su autostrade e tangenziali agli scooter 125: i mezzi con cilindrata fino a 149 cc potranno circolare a patto che alla guida ci sia un maggiorenne.

Verrà lasciata libertà decisionale alle amministrazioni locali per quanto riguarda bici contromano, spazio ad hoc per le due ruote davanti ai semafori, stop agli incroci e utilizzo delle botticelle. Maggiori poteri anche per la polizia stradale nell’effettuare rilievi per capire se un automobilista ha assunto sostanze stupefacenti (ora questa discrezionalità è possibile solo se il guidatore manifesta segni di alterazione).

Per tutte le news sul Codice della Strada LEGGI QUI

Novità anche per i mezzi pesanti: la revisione andrà fatta anche ai rimorchi mentre le sanzioni per chi va in giro senza assicurazione potrebbero raddoppiare. Nessun obbligo di utilizzare anche di giorno le luci anabbaglianti fuori dai centri abitati. Via libera alle moto elettriche in autostrada. Si valuta, infine, l’obbligo per i motociclisti di dotarsi di abbigliamento tecnico protettivo e per i ciclisti di indossare il casco.