Novitec, il tuning discreto della Ferrari Portofino

0
121
(image by motor1)

Modificare una Ferrari senza giocare troppo con le sue belle linee è sempre difficile perché alcuni tuner hanno la tendenza ad esagerare, ma con alcune eccezioni. Nel caso specifico, Novitec ha svelato la sua discreta interpretazione della Ferrari Portofino.

Il nuovo body kit ha un duplice scopo: oltre a migliorare il già splendido design della cabriolet, aiuta anche ad aumentare l’eleganza della forma aumentando l’efficienza aerodinamica. Le nuove parti sono state sviluppate nella galleria del vento per garantire il massimo dei benefici, a partire da uno spoiler anteriore con inserti di deflettori d’aria. Anche le doppie prese d’aria nel cofano hanno i propri inserti, proprio come le prese d’aria laterali poste nei parafanghi anteriori.

Anche ai lati, i tappi degli specchietti sono in pura fibra di carbonio e ci sono pannelli personalizzati per guidare al meglio il flusso d’aria. Novitec offre un assortimento di cerchi in lega disponibili nelle misure da 21 e 22 pollici e avvolti in pneumatici Pirelli. Le nuove ruote possono essere opzionalmente completate da una serie di molle sportive che avvicinano la Portofino alla strada di circa 35 millimetri.

Il retro del Portofino è stato modificato per accogliere una nuova fascia in fibra di carbonio. A completare le modifiche all’esterno c’è un sottile spoiler che si integra con gli altri inserti in carbonio installati.

Nessun programma di tuning sarebbe stato completo senza un upgrade di potenza, e per questo motivo Novitec ha deciso di modificare un po’ il motore twin-turbo da 3,9 litri. Di base, il V8 sviluppa una potenza di 591 cavalli e 760 Newton-metri di coppia, ma con il tuning la potenza salirà di 83 CV e 91 Nm. Ciò porta il totale complessivo a 674 CV e 851 Nm, portando l’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,2 secondi e una velocità massima di 325 km/h.