MotoGP, Franco Morbidelli: “Con Vinales abbiamo subito chiarito”

0
473
Maverick Vinales al GP d'Argentina
Getty Images

MotoGP, Franco Morbidelli: “Con Vinales abbiamo subito chiarito”

Un giro finale agrodolce per Yamaha in Argentina, che ha visto Valentino Rossi strappare la seconda posizione ad Andrea Dovizioso. Ma i festeggiamenti sono stati attenuati quando Franco Morbidelli ha toccato la gomma posteriore di Maverick Vinales, finendo entrambi a terra all’ultimo giro.

La coppia di piloti era impegnata in una lotta a tre per la sesta posizione con Danilo Petrucci della Ducati, quando la M1 Petronas di Morbidelli ha tagliato in traiettoria la Yamaha ufficiale di Vinales. “È stata davvero una bella gara fino all’ultimo giro”, ha detto Morbidelli. “Stavo lottando per la sesta posizione quando sono arrivato addosso a Viñales, non volevo provare un sorpasso, ma non ho potuto frenare correttamente a causa della doppia scia. Forse è stato questo – combinato con il suo tentativo di incastrare Petrucci – che ci ha portato entrambi a cadere: è stato un peccato per entrambi, ma fortunatamente siamo entrambi d’accordo”.

Vinales-Morbidelli, incidente subito chiarito

Maverick non ne fa un dramma, ha bollato l’episodio come un normale incidente di gara e guarda alla prossima gara di Austin. “E’ stato brutto, ma penso che sia stato un incidente di gara. Ho visto il replay: era l’ultimo giro e tutti abbiamo cercato di essere al meglio, quindi è solo un errore. Forse alla prossima gara farò io lo stesso errore, è qualcosa che puoi spiegare, non è un problema. Siamo fortunati che siamo entrambi OK.”

Alla domanda sul perché fosse così forte in qualifica, come in Qatar, ma non sia riuscito a mantenere il suo livello in gara, lo spagnolo risponde: “Due anni e mezzo con la stessa domanda. Non lo so, abbiamo avuto grossi problemi sulla moto, dobbiamo lavorarci su, quindi non succederà più ad Austin. Nel warm-up abbiamo avuto il passo per stare con Marc”, analizza Vinales. “Non dimentico da mattina a pomeriggio come guidare una moto. Fortunatamente, abbiamo Esteban (Garcia, capo dell’equipaggio: ndr), è intelligente e potrebbe avere una soluzione al problema”.