Jorge Lorenzo: “Ho premuto per sbaglio il limitatore di velocità”

Lo spagnolo sempre più sfortunato

0
2425
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Ho premuto per sbaglio il limitatore di velocità”

Jorge Lorenzo sembra percorrere da tempo ormai un lungo tunnel di sfortuna che lo sta enormemente penalizzando nella sua corsa alla gloria. Giunto in Honda dopo il biennio per niente lieto in Ducati è prima incappato in un infortunio in allenamento e poi in una caduta nel primo weekend in Qatar.

Come se non bastasse il rider spagnolo ha avuto anche alcuni problemi tecnici in entrambe le prime due gare della stagione chiudendo sempre nelle retrovie, lontano anni luce dal pilota vincitore e soprattutto dal proprio compagno di team Marc Marquez.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Jorge Lorenzo CLICCA QUI

Tanta sfortuna per lo spagnolo

Come riportato dai colleghi di “Motorsport.com”, Jorge Lorenzo in merito al GP d’Argentina ha così affermato: “Trovo tutto questo incredibile, in Qatar ho avuto un problema alla frizione e qui con il limitatore di velocità. Pare che inconsciamente lo abbia schiacciato perché ricordo di aver premuto quello per il launch control. Non capivo cosa fosse successo, i giri del motore sono andati improvvisamente giù, quindi mi hanno passato tutti e sono finito di nuovo ultimo in Qatar”.

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Quando ho cominciato a recuperare posizioni ho perso la gomma sulla manopola sinistra. Per me è stata una gara difficile. Alla fine sono stato fortunato perché Vinales e Morbidelli sono caduti e quindi ho fatto qualche punto in più. Spero che in futuro non capitino più queste sfortune. Nel warm-up ero contento, non ero lontano dai migliori. In gara, con queste condizioni e questi problemi, non ho potuto tirare fuori il massimo potenziale”.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Dall’esterno può sembrare che cerco scuse, ma quello che mi sta capitando è davvero incredibile. L’unica cosa positiva è che abbiamo finito la gara. Dobbiamo guardare avanti e dimenticare quello che è capitato in queste prime due gare. Sono certo che prima o poi avremo più fortuna”.

Antonio Russo