Maria De Filippi spietata: il duro attacco all’Isola dei Famosi

 

(websource)

Maria De Filippi spietata: il duro attacco all’Isola dei Famosi

Maria De Filippi, la Regina della Mediaset, ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica in cui ha parlato di tutto: dai suoi programmi al suo ruolo nell’azienda di Piersilvio Berlusconi. È sempre girata questa voce che come conduttrice avesse un gran potere e ha voluto sfatare questo mito affermando che non è così, e che semplicemente non ha mai detto di no a quello che l’è stato proposto. Infatti, per chi non lo sapesse, sono anni che la De Filippi chiede di non voler più andare in onda il sabato sera con il suo programma Amici ma non viene comunque accontentata.

A tal proposito ha espresso il suo entusiasmo per questa edizione che rivedrà tra i giudici Loredana Bertè e il mitico Ricky Martin. Ha lavorato tanto in vista di questo serale e n’è davvero contenta. Poi si è sbilanciata anche riguardo all’Isola dei Famosi, e ha detto qualcosa di molto forte, trovandosi a citare anche il suo Temptation Island su cui ha fatto una rivelazione piuttosto importante:

“La gente non vuole gli insulti. Nessuno si identifica se dai a Riccardo Fogli del vecchio. Un attacco così non paga né in termini di immagine né di ascolti. Se in un programma sulla sopravvivenza ci infili altre cose, tutto cambia. Se seguo l’Isola voglio vedere Robinson Crosue o il conte di Montecristo, non mi interessano gli amorazzi. A me non interessano i numeri, mi interessa non fare brutta figura. Ad esempio, a Temptation Island ho dovuto far togliere dei rumori che provenivano da dietro una porta del bagno chiusa“.