Charles Leclerc: “Che emozione, peccato non ci siano punti per la pole”

Giornata stellare per il driver monegasco

0
297
Charles Leclerc (Getty Images)

F1 | Charles Leclerc: “Che emozione, peccato non ci siano punti per la pole”

Il talento c’era ed ora brilla sfavillante nel cielo tenebroso del Bahrain. Charles Leclerc ha firmato con la Ferrari la sua prima pole in carriera a soli 21 anni. Numeri da predestinato i suoi che lo lanciano a favorito per la vittoria nella gara di domani. Il driver della Rossa ha condotto praticamente tutti i turni di prove e di qualifica risultando sempre il più veloce.

Davvero disarmante la sua velocità. La pole per lui è arrivata quasi in maniera naturale. Già con il primo tentativo, infatti, aveva messo in fila tutti e con il secondo ha deciso di dare uno schiaffo anche al record della pista che apparteneva proprio al suo compagno di team Sebastian Vettel.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Charles Leclerc CLICCA QUI

Il pilota della Rossa emozionatissimo

Charles Leclerc nella conferenza stampa post-qualifica ha così affermato: “Ho tantissime emozioni, sto cercando di mantenere la calma il più possibile perché purtroppo non vengono assegnati dei punti per la pole. Tutti i punti verranno assegnati domani. Mi sto godendo il momento naturalmente, è stata una gran giornata. Un gran weekend nel complesso per noi sinora e speriamo che continui anche domani. L’obiettivo ora è concentrarmi sulla gara e cercare di fare la migliore gara possibile”.

Il driver monegasco ha poi proseguito: “Credo che si possa sempre fare di meglio, però sono tutto sommato contento del giro che ho fatto nella Q3. Credo che sia stato un mio punto debole della mia prima gara. Ero deluso dopo le qualifiche, oggi invece sono molto soddisfatto. Credo di aver messo insieme tutte e 3 i miei settori migliori che è quello che volevo, poi chiaramente si può sempre fare meglio”.

Antonio Russo