(foto dal web)

La concept car XM3 Inspire è essenzialmente una versione riadattata di un altro concept. Stiamo parlando della Renault Arkana presentata nell’agosto 2018 al Salone Internazionale dell’Auto di Mosca in Russia, con questa showcar non così nuova che segna il debutto sudcoreano del mashup coupe-SUV. Ci sono alcuni sottili cambiamenti qua e là, ma è al 99 per cento la stessa cosa.

La XM3 Inspire non porta il logo Renault con il diamante perché proviene da un marchio diverso. Si tratta di un concetto a marchio Samsung, come Renault Samsung Motors, non Samsung Electronics, l’azienda nota per la sua linea di smartphone Galaxy. La casa automobilistica è stata fondata originariamente nel 1994, ma è stato a partire dal 1998 che ha cominciato a vendere le sue auto. Due anni dopo, è diventata una filiale Renault, da cui il soprannome ufficiale dell’azienda “Renault Samsung Motors”.

La nuova XM3 Inspire sarà costruita nello stabilimento di Busan in Corea del Sud a partire dalla prima metà del 2020 per soddisfare esclusivamente il mercato locale. La coupé-SUV svelata questa settimana in forma concettuale al Motor Show di Seoul si unirà ad un assortimento di altri modelli KDM-spec, per lo più berline fortemente legate alla Renault, più il SUV di medie dimensioni QM6 con sede a Koleos.

Come nel caso dell’Arkana, la XM3 Inspire sembra essere quasi prossima alla produzione, quindi è probabile che la versione di produzione sarà praticamente identica.

Nel frattempo, il concept sarà in mostra fino al 7 aprile al Motor Show di Seoul in Corea del Sud.