Fedez rompe il silenzio: rivelato il motivo della lite con J-Ax e Rovazzi

In una lunghissima intervista rilasciata a Marco Montemagno, Fedez ha parlato dei suoi nuovi progetti con l’ultimo disco uscito da poco. Il primo album da solo dopo una lunga collaborazione con J-Ax: l’interruzione del loro rapporto lavorativo è stata vista come una fine di un’era, anche perché oltre ad aver interrotto il loro rapporto lavorativo, hanno interrotto anche quello affettivo.

“Insieme a J-Ax abbiamo aperto un’etichetta. All’inizio era creata per uccidere i costi, abbiamo avuto successo con una cosa su cui nessuno avrebbe puntato e sto parlando di Fabio. Ma in quel caso il grosso non è stato far esplodere il talent, perché ti può andare di fortuna, ma è difficile saper gestire, costruire e capitalizzare i costi. Quello era un personaggio percepito e che veniva individuato come un ragazzo da una hit. Una canzone che fa una canzone e poi sparisce. Lui è durato 4 singoli. Non rinnego quello che ho fatto con Fabio e con J-Ax. Abbiamo fatto delle grandi cose. Indipendentemente dal lato musicale, non abbiamo fatto delle grandi cose a livello musicale, però in termini discografici sì. Fabio si faceva le canzoni e noi gli mettevamo a disposizioni i mezzi, siamo bravi a portare in tv. Fabio era anche un mio amico e veniva in vacanza con me. Le separazioni nascono perché io non riesco a vivere queste cose in maniera artefatta. Faccio l’errore di mischiare l’affettività al lavoro”.