Mick Schumacher (©Getty Images)

F1 | Ferrari conferma: “Schumacher in pista in Bahrain”

Lo avevamo anticipato lunedì e ora è arrivata la conferma. Mick Schumacher sarà in pista con la SF90 il prossimo 2 aprile.

In occasione della prima due giorni di test stagionali della F1 che avrà luogo in Bahrain dopo il weekend di gara, il Cavallino ha deciso di cominciare subito con il botto e con un’operazione marketing e nostalgia che di certo accentrerà tutta l’attenzione del media.

Il figlio del grande Michael, si metterà al volante dell’auto di Vettel e Leclerc nella giornata di martedì, mentre lunedì sarà al box per seguire una lezione accelerata di F1, essendo al suo debutto assoluto su una monoposto della massima serie. Mercoledì sarà il turno di Callum, altro membro dell’Academy.

Per tutte le notizie di F1, MotoGP e WRC CLICCA QUI

Crediamo fortemente nel valore della FDA come programma formativo di alto livello per giovani talenti la scelta di avere promosso Charles Leclerc a pilota titolare lo dimostra. Siamo quindi molto contenti di offrire a Mick e Callum la possibilità di prendere contatto con la categoria“, ha affermato il team principal Mattia Binotto.

“Non vedo l’ora di affrontare quella che di certo sarà una grande esperienza”, ha confidato il 20enne. “In ogni caso, al momento, preferisco non pensare a questa prova, ma focalizzarmi sulla mia prima gara in F2”.

Quello che il tedeschino vivrà ad Al-Sakhir sarà sicuramente un weekend da ricordare. Dopo aver calcato per la prima volta lo schieramento della serie cadetta, un impegno già di per sé non semplice, passerà subito ad una vettura del Circus e nell’ultimo giorno a disposizione guiderà pure un’Alfa Romeo.

E’ nel nostro DNA promuovere giovani talenti. Schumi Jr. e Callum sono un esempio perfetto di corridori determinati e dotati che meritano una possibilità di fare uno step avanti in carriera“, ha commentato il boss di Hinwil Fred Vasseur.

Chiara Rainis