Donna trascina il marito in tribunale: tutta colpa di un like

0
91
Tribunale
Tribunale (Getty Images)

È del tutto singolare la ragione per la quale una donna di 30 anni di nome Noha ha richiesto il divorzio dal marito Hatem di 32 anni dopo soli 4 anni di matrimonio. “Non mi segue su Facebook e non mette i like ai miei post“, questa la motivazione: anche il giudice, una volte lette le carte, è rimasto interdetto.

È curioso e del tutto singolare il motivo per il quale una donna di 30 anni di nome Noha ha deciso di rivolgersi ad un giudice di Alessandria d’Egitto per richiedere il divorzio dal marito 32enne Hatem. Anche il giudice, lette le ragioni della donna, è rimasto basito. La colpa risiederebbe nell’indifferenza dell’uomo nei confronti della donna.

Il motivo del divorzio: tutta colpa dei social

Non mi segue su Facebook e non mette i like ai miei post“, queste le ragioni che avrebbero spinto la giovane Noha a chiedere il divorzio. La donna racconta al giornale di egiziano Al Watan che il matrimonio con il marito sarebbe arrivato al capolinea a causa della ormai totale indifferenza dell’uomo nei suoi confronti. Dice Noha: “Non ho mai pensato di dover ricorrere al tribunale e divorziare da mio marito, ma la sua indifferenza non la sopporto più. Negli ultimi mesi è cambiato tutto, il nostro rapporto non è più lo stesso. Quando parliamo litighiamo solo“. La donna poi tiene a precisare un aspetto: “Il fatto che non metta ‘mi piace’ sotto i miei post è la goccia che ha fatto traboccare il vaso “.

Alla base quindi della richiesta di divorzio ci sarebbe una profonda delusione e frustrazione della donna che si sarebbe sentita abbandonata e tralasciata dal marito. I due, sposati da soli 4 anni, sarebbero arrivati al punto di non considerarsi più e questa circostanza avrebbe indotto Noha a chiedere il divorzio. La donna racconta di un episodio in particolare dal quale avrebbe capito che la loro storia d’amore era giunta ormai al termine: “Una volta per spronare una sua reazione, ho provato a raccontare sul mio profilo il mio stato d’animo. La sua risposta è stata:’sono solo bugie non si mettono in piazza i nostri problemi’. Poi di nuovo il silenzio“.

Leggi anche —> WhatsApp: il metodo per scoprire i tradimenti del partner