photo Twitter

Tragedia a Jerez, muore 14enne pilota spagnolo

Ennesima tragedia in pista nello scorso week-end, con il 14enne pilota spagnolo Marcos Garrido Beltran che ha perso la vita sul circuito di Jerez nel corso di una gara Supesport 300. Il giovanissimo pilota è caduto in un punto veloce del circuito, tra la curva 2 (Michelin) e la curva 3 (Sito Pons) ed è stato investito da un altro pilota. Secondo alcuni testimoni oculari Garrido Beltrán sarebbe stato colpito sul collo, una dinamica che ricorda un po’ la morte di Marco Simoncelli nel 2011 a Sepang.

Marcos Garrido Beltran è stato immediatamente portato all’ospedale di Jerez, dove è morto a causa delle ferite riportate in pista. Grande commozione in tutta la Spagna per la tragedia: anche il Primo Ministro Pedro Sanchez ha espresso il suo cordoglio su Twitter. La Federazione Motociclistica andalusa ha espresso rammarico per l’esito fatale attraverso le loro reti sociali: “Durante la gara SP 300 per l’Andaluz e CIV disputata oggi sul circuito di Jerez, il pilota di Rota, Marcos Garrido Beltran, ha subito una caduta ed è stato subito assistito dai servizi medici del circuito, che ha deciso il trasferimento urgente al General Hospital di Jerez, dove è morto circa un’ora dopo il ricovero. Dalla FAM e l’ intera organizzazione del CIV, le nostre più sincere condoglianze a tutti i tuoi familiari e amici”.