ictus sintomi riconoscerlo
Ospedale (Getty Images)

Un bambino di 5 anni è finito in ospedale dopo aver bevuto un succo di frutta in un bar di Gioia del Colle (Bari). Dai primi accertamenti il piccolo avrebbe riportato delle ustioni al fegato e all’esofago, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Un bambino di 5 anni è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale Giovanni XXII di Bari. Arrivato nel nosocomio del capoluogo pugliese lamentando dolori allo stomaco e bruciore al cavo orale sabato pomeriggio, il personale medico ha riscontrato delle ustioni al fegato e all’esofago provocate probabilmente da un succo di frutta ingerito poco prima in un bar di Gioia del Colle, comune in provincia di Bari. Stando a quanto raccontato dai genitori, il piccolo avrebbe lamentato i dolori già negli istanti successivi aver bevuto il succo di frutta. Presso l’esercizio commerciale, dopo la segnalazione dei genitori, si sono recati i carabinieri della compagnia di Gioia del Colle che hanno sequestrato la bevanda di tipo industriale e che quindi ora stanno svolgendo le indagini per capire se tra il malore del bambino e l’ingerimento del succo di frutta vi siano collegamenti.

Bimbo di 5 anni beve un succo di frutta e finisce in ospedale: indagano i carabinieri

In un comune in provincia di Bari, Gioia del Colle, un bambino di 5 anni dopo aver bevuto un succo di frutta di tipo industriale con una cannuccia in un bar del posto ha accusato un malore. Secondo quanto riportato dalla redazione de Il Messaggero, il piccolo inizialmente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Acquaviva delle Fonti, è stato successivamente ricoverato presso il reparto di chirurgia pediatrica del Giovanni XXII di Bari per delle ustioni al fegato e all’esofago. Stando a quanto raccontato dai medici, il bambino sarebbe costantemente monitorato e non sarebbe in pericolo di vita, ma tramite ulteriori accertamenti endoscopici bisognerà stabilire con certezza quali danni hanno subito gli organi colpiti. In seguito alla segnalazione i  carabinieri della compagnia di Gioia del Colle si sono recati nel bar ed hanno sequestrato la bevanda.  Ora le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari, dovranno accertare l’eventuale collegamento tra il malore del bambino e l’ingerimento del succo di frutta. A stabilirlo saranno gli esami tossicologici sulla bevanda e sul piccolo.