Colpo di sonno, muore stella del nuoto italiano

Mondo del nuoto italiano in lutto. Tragedia per il mondo della vasca azzurro.

E’ morto in uno schianto Stefano Iacobone, ex campione di nuoto, . Il ragazzo è morto stanotte a 31 anni. Il giovane ha perso la vita in uno schianto stradale sulla statale 42 che porta verso Castel Rozzone e Arcene, a Treviglio, nella provincia di Bergamo. Per il campione azzurro , leader italiano per parecchio tempo nei 100 farfalla, fatale è stato un colpo di sonno alla guida.

Da una prima ricostruzione da parte degli inquirenti, sarebbe stato un colpo di sonno a tradire il giovane Stefano Iacobone: la vettura, su cui viaggiava, una Peugeot 207, è finita fuoristrada, contro il guardrail: Stefano Iacobone è morto sul colpo,e non è valso l’immediato intervento dei i mezzi del 118, un’automedica e un’ambulanza. Stefano era amato e ben voluto da tutti. Una tragedia immane. Che non ha senso. Ennesima vittima della strada che non meritava di morire cosi.