Sebastien Frey, l’ex portiere francese, ha raccontato su Instagram di essere stato colpito da un virus che gli ha fatto rischiare la vita. Fortunatamente, come raccontato dallo stesso calciatore, la battaglia è stata vinta e adesso inizia una nuova sfida per poter tornare in forma.

L’ex portiere di Fiorentina, Parma ed Inter Sebastien Frey​ ha raccontato sul suo profilo Instagram di aver rischiato la vita a causa di un virus che lo aveva colpito alcune settimane fa. L’ex estremo difensore in Italia ha trascorso quasi tutta la sua carriera dall’estate del 1998 al 2013 vestendo le casacche di Fiorentina, Genoa, Inter, Parma e Verona prima di trasferirsi in Turchia al Bursaspor, squadra con la quale ha trascorso le ultime due stagioni prima di appendere gli scarpini al chiodo. Ieri, tre giorni dopo il suo 39° compleanno, l’ex portiere ha raccontato il suo dramma attraverso un lungo post sul profilo Instagram accompagnato dal messaggio: “Non si molla mai“.

Sebastien Frey: “Ora ho iniziato una nuova sfida, tornare a camminare

Sebastien Frey​, l’ex portiere francese che ha militato per ben 15 anni nel campionato italiano, ha raccontato di aver affrontato nelle ultime settimane la battaglia più ardua della sua vita. Attraverso un lungo post su Instagram l’ex estremo difensore 39enne ha spiegato: “Buongiorno a tutti. Come avrete notato mi sono assentato dai social da un po’ per una ragione più che valida“. Frey prosegue raccontando il dramma vissuto in queste ultime tre settimane: “Sono stato ricoverato d’urgenza in ospedale perché avevo la febbre a 40 che non scendeva. Dopo vari esami mi hanno trovato un virus che pian piano mi ha completamente di debilitato e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi“. Fortunatamente il portiere è riuscito a sconfiggere il temibile avversario, ma la sua lotta non è ancora finita: “La fortuna – scrive Frey- vuole che ho superato questa prova. Ora ho iniziato una nuova sfida, tornare a camminare come ho sempre fatto e lavorare per poter tenere di nuovo in braccio la mia bambina. Ho sempre giocato per vincere ed ora con determinazione e forza vincerò anche questa battaglia. Vi abbraccio tutti!“. Il post era accompagnato dal messaggio: “Non si molla mai” e da vari hashtag che sottolineano la voglia di tornare al meglio dell’ex portiere.