Mercedes GLC Coupe: nuove varianti di motore in arrivo

(foto dal web)

Mercedes-Benz ha dato ai SUV crossover GLC Coupe una rispolverata estetica, aggiungendo alla gamma i motori leggermente ibridi e migliorando la sicurezza con nuovi sistemi di assistenza al guidatore.

Previsto per arrivare entro la fine dell’anno, il Coupé GLC rivisitato ha ricevuto modifiche di design simili a quelle usate sul GLC base recentemente rinnovato. Diffusore posteriore rivisto e una griglia del radiatore a diamante, insieme a una caratteristica linea del tetto in picchiata e un lunotto posteriore arrotondato.

Sarà lanciato con una gamma di nuovi motori diesel e benzina a quattro cilindri da 2,0 litri e conformi alle norme Euro 6d, in vista della modifica della legislazione prevista per il 2020. I motori GLC200 4Matic da 207 CV e GLC300 4Matic da 267 CV includono il generatore di avviamento a 48 volt EQ Boost di Mercedes, che può contribuire all’erogazione di potenza o al recupero di energia per migliorare il risparmio di carburante e ridurre le emissioni di CO2. Il trio di diesel che completano la linea iniziale, i 161 CV per il 200d, 191 CV sul 220d e 242 CV al 300d, dovrebbero rappresentare la maggior parte delle vendite nel Regno Unito.

La vettura adotterà anche sospensioni opzionali per il controllo dinamico della carrozzeria con ammortizzatori adattivi.

All’interno, la GLC Coupé presenta l’ultimo sistema di infotainment MBUX di Mercedes, con display digitale da 12.3″ e uno schermo di infotainment da 7.0″ o 10.3″ a scelta. Un touchpad sostituisce la manopola rotante presente, mentre il riconoscimento vocale e il controllo dei gesti è disponibile per l’uso a mani libere.

Inoltre, è dotato di una nuova suite di funzioni di assistenza al guidatore e di sicurezza, tra cui gli avvisi di uscita dalla portiera, la distanza attiva e il controllo adattivo della velocità, l’assistenza attiva alla frenata e il rilevamento degli ingorghi. L’assistenza alle manovre utilizza la telecamera di parcheggio a 360 gradi per aiutare a calcolare gli angoli in retromarcia con un rimorchio agganciato.

I prezzi e la disponibilità devono ancora essere annunciati, ma si prevede che l’auto rivisitata porterà un piccolo aumento sul prezzo di partenza del GLC Coupe in uscita al prezzo di circa 50.000 euro.