Ducati contro la crisi: nel 2018 vendute 53.004 moto

0
205

Ducati

Ducati contro la crisi: nel 2018 vendute 53.004 moto

La chiusura del 2018 mostra che la Ducati ha consolidato il suo trend di crescita degli ultimi anni: 53.004 moto ai clienti di tutto il mondo sono state consegnate a fronte di 55.871 nel 2017, un risultato che rimane al di sopra della barriera dei 50.000 per il terzo anno consecutivo, nonostante un calo del 2,7% nel mercato motociclistico mondiale di oltre 500 cc. Le condizioni si sono rivelate particolarmente difficili negli Stati Uniti come mercato numero uno della Ducati, in calo di quasi il 9%.

I ricavi a fine 2018 hanno raggiunto un valore di 699 milioni di euro (736 milioni di euro nel 2017) e l’utile operativo di 49 milioni di euro (2017: 51 milioni di euro), con un margine operativo del 7%, che è la stessa percentuale registrata nel 2017. La società bolognese è riuscita a compensare la riduzione dei volumi di vendita, come conseguenza del declino del mercato, grazie al successo di modelli con margini più elevati, come la Panigale, che ha permesso di mantenere il profitto operativo sullo stesso livello dell’anno precedente.

I dati finanziari per l’anno fiscale 2018 per il Gruppo Audi, in cui Ducati rappresenta il segmento motociclistico, sono stati comunicati durante la conferenza stampa annuale presso la sede AUDI AG di Ingolstadt. “Il 2018 è stata una sfida da molti punti di vista, ma siamo soddisfatti dei nostri risultati finanziari in un anno così difficile” – ha dichiarato Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor Holding – “La società sta generando le risorse per continuare a finanziare lo sviluppo di nuovi prodotti che saranno molto positivi in ​​futuro. ”

Oliver Stein , CFO di Ducati Motor Holding, ha aggiunto: “La stabilità finanziaria è estremamente importante per l’azienda, al fine di sostenere il programma di sviluppo tecnologico in cui la Ducati è attualmente impegnata a pieno ritmo.”

Ducati Motor Holding conta attualmente un totale di 1.591 dipendenti . La rete di vendita del produttore di motociclette bolognese comprende 720 rivenditori autorizzati in oltre 90 paesi.