Ambulanza Polonia
Ambulanza polacca (Getty Images)

Un ragazzo italiano di 24 anni è precipitato dal quinto piano di una casa a Varsavia (Polonia), dove si trovava in vacanza insieme a due suoi amici. Sulla vicenda di cui ancora non si conoscono i dettagli stanno indagando la polizia polacca e le procure di Roma e Pisa.

Una vacanza trasformatasi in tragedia quella di uno studente di 24 anni di Ponsacco, comune in provincia di Pisa. Il ragazzo, Salvatore Cipolletti, aveva preso in affitto una casa a Varsavia insieme a due coetanei della Valdera dal 7 marzo scorso. Due giorni dopo dall’arrivo del gruppo in Polonia, sabato 9 marzo, il ragazzo è precipitato improvvisamente dal quinto piano dell’abitazione. Stando a quanto riferito dai due giovani, che si trovavano in sua compagnia, Salvatore sarebbe caduto improvvisamente di sotto. All’arrivo dei soccorsi per il 24enne non c’è stato nulla da fare, ed i soccorsi giunti sul luogo hanno potuto solo constatarne il decesso, avvenuto sul colpo. Sono immediatamente scattate le indagini da parte della polizia polacca, che secondo quanto riferito dalla redazione del quotidiano La Nazione, si sarebbero inizialmente concentrate sul possibile utilizzo di sostanze stupefacenti la sera della tragedia.

Ragazzo di 24 anni in vacanza precipita dal quinto piano

Una tragedia ha sconvolto l’intera comunità del piccolo centro di Ponsacco, comune in provincia di Pisa. Un ragazzo di 24 anni partito in vacanza con degli amici in Polonia è morto precipitando dal quinto piano della casa presa in affitto a Varsavia. Le circostanze del decesso e della sera della tragedia non sono ancora state accertate dalla polizia polacca che ha immediatamente fatto scattare le indagini.  Queste ultime si stanno concentrando sul possibile utilizzo di sostanze stupefacenti da parte dei ragazzi presenti sul luogo: i due studenti della Valdera partiti con la vittima Salvatore Cipolletti e due ragazzi polacchi giunti nell’abitazione. Secondo quanto affermato dai testimoni, interrogati dalle autorità polacche, Cipolletti sarebbe precipitato improvvisamente e inaspettatamente. Adesso si attendono i risultati degli esami tossicologici e quello autoptico. Il caso è seguito per competenza, come disposto dal nostro ordinamento, dalla Procura di Roma e da quella di Pisa. I due ragazzi che si trovavano in compagnia della vittima sono già rientrati in Italia.