Aleix Espargarò
Getty Images

Aleix Espargarò in Sud Africa per la Cape Epic

Dopo l’esordio in MotoGP a Losail Aleix Espargaró approfitterà dell’intervallo pre-Argentina per partecipare alla Cape Epic, la più importante gara di mountain bike a coppie al mondo e che si tiene ogni anno in Sud Africa.

Il più vecchio dei fratelli Espargaró si è preparato meticolosamente per l’occasione e ha obiettivi molto chiari: “Non sono mai stato in una gara a livello internazionale, così difficile e lunga, ma mi sono preparato molto, mi sono allenato tutte le ore disponibili. Quello che vorrei è continuare ad essere competitivo come i primi anche nelle ultime fasi. Il mio obiettivo principale sarà quello di sopportare fisicamente una gara per otto giorni con un livello molto alto, poiché andrà molto veloce. non abbiamo problemi meccanici o fisici, possiamo ancora lottare per i primi 25 o 30 e sarebbe davvero un risultato impressionante “.

L’impegnativa Cape Epic consiste in un totale di 624 chilometri e 16.650 metri di dislivello. Aleix, che di solito lavora in Andorra con diversi ciclisti professionisti, avrà l’esperto Ibón Zugasti in coppia: “Mi hanno detto di prendermela comoda. È pazzesco e mi è stato detto che la gara è molto famosa. Sono tappe molto lunghe, quattro ore al giorno. So che mi sono allenato molto, che sto bene fisicamente ma che sono giovane e sono troppo desideroso”.

Un altro fattore che Aleix Espargaró dovrebbe prendere in considerazione sarà l’idratazione, dato che a metà marzo in Sud Africa le alte temperature e il continuo sforzo fisico possono incidere. Per questo motivo, assicura che è fondamentale “bere liquidi sempre e preferibilmente una bevanda isotonica che non contiene zucchero come la super bevanda RAW, che è al 100% ecologica secondo i miei valori di vita”.

Se non fosse stato un pilota della MotoGP, Aleix Espargaró avrebbe voluto dedicarsi al ciclismo: “Sì, mi sarebbe piaciuto essere un ciclista professionista. E’ una passione che ho avuto da quando ero bambino, sono passati quattro o cinque anni da quando mi sono appassionato molto alla moto e mi piacerebbe molto domani per cercare di essere ancora più competitivo nel mondo del ciclismo… ammiro tutti i ciclisti, amo questo sport e ho solo 29 anni, il futuro ti dirà cosa succede”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Hello South Africa!! 🇿🇦🐯 – After a looong flight, easy ride at the MTB paradise, in love with Stellenbosch!!

Un post condiviso da Aleix 41 (@aleixespargaro) in data: