Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Dr. Zasa: “Valentino Rossi è meticoloso. Marquez è un cannibale”

Valentino Rossi a 40 anni suonati continua a stupire tutti restando sempre al top in MotoGP. Anche domenica, nonostante una qualifica poco esaltante il sabato, il Dottore è riuscito a recuperare dalla 14a posizione chiudendo al 5° posto la propria gara, primo tra le Yamaha.

Purtroppo proprio la casa di Iwata continua a restare la nota stonata di questo inizio di stagione per il 46. La M1, infatti, nonostante le promesse dell’inverno, sembra continuare ad essere lontana dalla concorrenza. In questo momento la moto di riferimento continua ad essere la Ducati seguita a ruota dalla Honda che sembra aver ridotto con la Rossa il gap in termini di motore.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Da anni lavoro encomiabile della Clinica Mobile

La speranza per i giapponesi e di riuscire nei prossimi mesi a colmare la distanza con la concorrenza per dare a Valentino Rossi e Maverick Vinales finalmente una moto per lottare per il titolo mondiale.

Come riportato da “La Verità”, il Dottor Michele Zasa, erede del Dottor Costa alla guida della Clinica Mobile parlando del 46 ha così affermato: “Valentino Rossi è davvero meticoloso e curioso, ha una voglia matta di vincere. Marc Marquez, invece, è un cannibale, non vuole perdere nemmeno quando si trova a giocare a briscola”.

Zasa da anni segue i piloti fianco a fianco nei loro problemi fisici e, così come il Dottor Costa a suo tempo, è stato spesso protagonista di veri e propri miracoli rimettendo in piedi rider a poche ore da gravi infortuni per farli correre.

Antonio Russo