Schumacher 50 (Ph Filippo Di Mario)

F1 | Altra tappa per Schumacher 50, da sabato si venera il mito del tedesco

Cogliere un’emozione è sempre complicato, eppure Filippo Di Mario più volte ha provato a farlo, riuscendoci brillantemente. Con la sua macchina fotografica, infatti, ha bloccato i frame più importanti della carriera di un personaggio che per oltre un ventennio ha riassunto egli stesso nella propria persona la F1, stiamo parlando naturalmente di Michael Schumacher.

Il tedesco per anni è diventato l’attore protagonista degli scatti del fotografo siciliano, che è riuscito a carpire determinate emozioni da uno sguardo che per tutti era considerato di ghiaccio. Proprio la capacità di Filippo Di Mario di rubare queste sensazioni e la sua amicizia con Schumacher lo hanno reso una sorta di uomo-ombra nella vita agonistica del campione della Ferrari.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Michael Schumacher CLICCA QUI

Un nuovo appuntamento a Bologna

In seguito però Di Mario ha deciso di andare oltre unendo le sue foto con la pittura in un connubio che non ha fatto altro che esaltare l’espressività delle sue opere capaci di emozionare e di far rivivere la carriera del 7 volte campione del mondo.

Dopo l’appuntamento di Brisighella, la mostra Schumacher 50 fa tappa a Bologna al Palazzo Comunale in Sala Farnese. L’organizzazione dell’evento sarà affidata all’ACI di Bologna con il patrocinio del Comune. L’evento si terrà da sabato 16 marzo fino a domenica 24 dalle ore 10 alle 18:30. L’ingresso sarà da Piazza Maggiore 6. A differenza della precedente mostra ci saranno nuove opere (dovrebbero esserne circa 35 nuove) per intraprendere un viaggio emozionale nel mondo del campione tedesco negli anni d’oro Ferrari.

Antonio Russo