Aida Yespica
Aida Yespica (foto dal web)

Aida Yespica irriconoscibile: addio alla bomba sexy che tutti conoscono, ecco come si mostra oggi la showgirl venezuelana.

Bellissima, sexy e sensuale: sono queste gli aggettivi che vengono accostati all’immagine di Aida Yespica che, sin dal suo arrivo in Italia, è sempre stata considerata una delle donne più belle del mondo dello spettacolo. Nelle foto pubblicate dal settimanale Vero, però, Aida Yespica appare in una veste insolito. Tolti gli abiti succinti che mettono in evidenza le sue curve perfette, infatti, la Yespica si trasforma per trascorrere un momento di raccoglimento in chiesa con la nipotina Lavinia e di sua cugina Zarabeth.

Aida Yespica dice addio all’immagine sexy: eccola in un momento di raccoglimento in chiesa

Come mostrano le foto pubblicate dal settimanale Vero, durante una passeggiata per le strade di Roma insieme alla cugina Zarabeth e alla nipotina Lavina, la Yespica ha deciso di dedicare un momento della sua giornata alla preghiera. Accanto al lato sensuale, la showgirl ha sempre mostrato di avere anche un lato sensibile e attento alle necessità dei più bisognosi. Avendo vissuto in prima persona le difficoltà del Venezuela, Aida, anche sui social, accanto alle foto in cui sfoggia tutta la sua bellezza, invita i followers a riflettere sui problemi del mondo. Postando una foto in cui c’è un bambino che, sulle spalle, ha la bandiera del Venezuela, ha scritto: “Oggi il popolo venezuelano leva più forte che mai il proprio grido di libertà. Siamo una nazione che non si arrende e lotteremo fino alla fine. Da lontano il mio cuore e i miei pensieri sono tutti per la mia terra”.

Nel passato della Yespica c’è tanto dolore. Avevo 5 o 6 anni e c’era una persona con la gobba che abusava di me. Mio padre non lo è mai venuto a sapere”, ha raccontato la Yespica durante la sua permanenza nella casa del Grande Fratello Vip. Durante l’adolescenza, Aida capisce di dover dare una svolta alla sua vita. Il suo sogno è partire per l’Italia e la grande occasione arriva quando ha 17 anni:

“Sono arrivata in Italia a 17 anni perché sognavo di lavorare nel mondo dello spettacolo. Mio padre non voleva perché era preoccupato che mi accadesse qualcosa. Poi in Venezuela è arrivato un agente che mi ha chiesto se avevo voglia di lavorare in Italia e sono partita. All’inizio ero davvero spaventata” – ha raccontato ai microfoni di Vieni da me – “Ho lavorato qui per tre anni quando facevo il Bagaglino e sono stata accolta dal calore della gente che mi ha fatto sentire a casa”.

aida yespica
Foto Settimanale Vero