Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Sono preoccupato, non è cambiato niente”

Valentino Rossi nonostante i sorrisi del pre-campionato sembra essersi presentato ai nastri di partenza con più o meno gli stessi problemi della passata stagione. Il rider della Yamaha è cresciuto nel finale chiudendo con un buon 5° posto, ma questo comunque non basta per le aspettative che c’erano dopo l’ultimo biennio grigio.

Il Dottore ai microfoni di “Sky Sport” ha così affermato: “Durante il warm-up abbiamo fatto un passo in avanti, ma qui è sempre complicato capire la gestione delle gomme. In ogni caso oggi mi sono divertito, ho fatto dei bei sorpassi e abbiamo ottenuto un risultato positivo rispetto a come era cominciato questo weekend”.

Valentino Rossi ha poi proseguito: “Onestamente sono abbastanza preoccupato rispetto all’anno scorso quando ho chiuso terzo. Alla fine pare proprio che siamo nella stessa situazione dell’anno scorso. Qui rispetto ad altre piste soffriamo di meno, ma temo che su altri circuiti le cose potrebbero andare peggio”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Rossi entusiasta di scambiarsi con Hamilton

Il rider di Tavullia ha poi parlato del proprio compagno di team: “Vinales ieri è stato impressionante, ha fatto due giri da paura. Il problema è che in gara non puoi guidare poi sempre così, si scivola tanto rispetto agli avversari che hanno più grip e più cavalli. Siamo in difficoltà, qui la gomma scivola, ma resta costante. Credo che siamo messi come l’anno scorso. Non erano difettose le gomme nella FP3, è stato un problema di bilanciamento della moto. Siamo alla ricerca di grip al posteriore e capita di rovinare quanto di buono è stato fatto all’anteriore, oggi però abbiamo lavorato bene rischiando un po'”.

Chiusura sul possibile scambio che ci potrebbe essere a fine anno con Hamilton con il Dottore alla guida della Mercedes del britannico e quest’ultimo in sella alla M1: “Stare un po’ insieme è stato davvero figo, lui ha davvero una grande passione per il motorsport. Gli ho rinnovato il mio invito al Ranch e mi ha detto che verrà. Spero che un giorno faremo questo scambio anche se è complicato. Sarebbe bello guidare la Mercedes“.

Antonio Russo