La Honda cambia ruolo a Yamamoto, vuole vincere in F1

In casa Honda si lavora sodo per la F1

0
191
Masashi Yamamoto (Getty Images)

MotoGP | La Honda cambia ruolo a Yamamoto, vuole vincere in F1

L’impegno della Honda in F1 è sempre più serio, dopo le figuracce dei primi anni e il rischio di uscire mestamente di scena i giapponesi sono cresciuti tanto nell’ultimo anno e ora puntano a portare la Red Bull in lotta per il titolo mondiale. Per fare ciò la casa nipponica ha deciso di mettere a disposizione delle Lattine, a tempo pieno, Masashi Yamamoto.

Yamamoto era già direttore generale della parte sportiva di Honda, ma in questa posizione si trovava a dover gestire tantissime responsabilità per tanti campionati compresa la MotoGP. I giapponesi però hanno deciso di dargli un ruolo ben preciso.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Si punta tanto sulla F1

In un comunicato la Honda ha precisato che lo spostamento di Yamamoto dimostra l’importanza che l’azienda dà in questo momento storico alla F1. Non è la prima volta che vediamo questo genere di cambiamenti in squadra. Dopo i fallimenti dei primi anni, infatti, erano arrivati Tanabe nel ruolo di direttore tecnico e Asaki come capo degli ingegneri.

Dopo un primo anno di apprendistato in Toro Rosso, la Honda sembra ormai pronta a fare bene con Red Bull in questa stagione e tornare ad un successo che ai nipponici manca come motorista in F1 dal lontano 2006, quando in Ungheria vinse Button.

Al posto di Yamamoto si è deciso di mettere Hiroshi Shimizu. L’impressione comunque è che la Honda voglia fare sul serio in F1 e secondo noi questo non andrà ad inficiare le prestazioni della squadra in altri sport vista la potenza dell’azienda.

Antonio Russo