MotoGP Qatar, FP1: tempi e classifica finale. Rossi subito 1°

0
3193
photo Twitter

MotoGP Qatar, FP1: tempi e classifica finale. Rossi subito 1°

Sul circuito di Losail (Qatar) ha preso il via la prima sessione di prove libere MotoGP del 2019. I team hanno messo le carte in tavola in termini di aerodinamica, dal momento che qui sarà omologata la prima carenatura stagionale (sarà ammessa solo una modifica a stagione in corso).

In casa Yamaha appaiono subito all’attenzione le due differenti carene di Valentino Rossi e Maverick Vinales, che adotteranno anche telai diversi, evidenziando come lo sviluppo delle rispettive M1 prenderanno strade in parte diverse. Lo spagnolo ha anche provato una doppia sella per perfezionare l’ergonomia, ma l’opzione è stata presto bocciata. Sulla RC213V si nota una presa d’aria più piccola rispetto alla versione 2018 dove dovranno convogliare i flussi d’aria, mentre sulle Ducati confermate le appendici sulla ruota anteriore e difronte alla posteriore.

Nel box Aprilia è il giorno dell’esordio ufficiale del nuovo ad Massimo Rivola: “Il cuore non dimentica il passato, ma la testa p sulle due ruote. Guardo sempre avanti non indietro, voglio fare qualcosa che sulla carta è difficile perché siamo una realtà piccolina. Devo imparare a conoscere l’ambiente interno ed esterno, chi sono gli amici e i nemici. E’ un ambiente molto più aperto rispetto a quello cui ero abituato, quindi vedo più amici”, ha detto ai microfoni di Sky Sport MotoGP. “L’apporto di Andrea è molto importante, ha guidato moto completamente differenti come Suzuki e Ducati. I suoi suggerimenti sono stati molto importanti per individuare i macroproblemi e ci ha permesso di lavorare sulla moto di quest’anno. Quando ha guidato la moto 2019 è stato per lui un grande appagamento, la strada è molto lunga, ma crediamo di aver preso la strada giusta”.

A chiudere con il best lap è Valentino Rossi in 1’55″048, davanti alla coppia Honda Jorge Lorenzo (79 millesimi) e Marc Marquez (116 millesimi). 4° Andrea Dovizioso (169 millesimi) davanti a Danilo Petrucci (219 millesimi). Si ritorna in pista alle 18:00 per la seconda sessione di prove libere.

MotoGP Qatar, FP1