Anna Ferzetti svela a Caterina Balivo, ospite della trasmissione Vieni da me, il segreto del suo amore con Pierfrancesco Favino.

Anna Ferzetti svela i segreti della sua vita privata e del suo amore con Pierfrancesco Favino, padre delle sue due figlie. Figlia d’arte (suo padre era l’attore Gabriele Ferzetti ndr), ospite di Vieni da me, si è raccontata a 360 gradi ai microfoni di Caterina Balivo svelando anche dettagli inediti del suo rapporto con il famoso attore.

Anna Ferzetti: “ecco il segreto del mio amore con Pierfrancesco Favino”

Anna Ferzetti e Pierfrancesco Favino stanno insieme da quindici anni e hanno due figlie. Un rapporto solido e forte nonostante i due, a causa dei rispettivi impegni di lavoro, abbiano poco tempo per stare insieme. “Com’è stare con Favino quando viene fermato per strada? Io ne vado fiera, io ne sono contenta, sono felice che lo fermino perché vuol dire che lo riconoscono, se lo merita, è un grandissimo lavoratore e un grandissimo attore. Se sono gelosa? No. Lo ero un pochino prima… Ma come si fa, in questo mestiere?”, racconta la Ferzetti ad una curiosa Caterina Balivo.

Poi, l’attrice svela il segreto della sua unione con Favino: “Il nostro segreto è stare lontani. All’inizio vivevamo nello stesso palazzo, io scala A e lui scala B, in due appartamenti diversi ma nello stesso condominio. Era comodo perché quando volevo potevo stare a dormire da sola. A volte la lontanza fa bene… Perché io sono una solitaria, come mio padre. Oggi abbiamo due bambine, la stessa casa, un cane…”.

Immancabile una dichiarazione sulle figlie, frutto del loro amore: “La cosa più bella che ho fatto. Io sono una mamma con la gonna-pantalone perché la mia mamma portava i pantaloni, a casa faceva tutto. Visto che io invece faccio l’attrice la gonna sta per quell’attimo un po’ più glamour ma in realtà anche io porto i pantaloni. Sono severa? Da morire, ci vogliono delle regole, a casa sono molto rigida… Ho fatto una scuola tedesca”, ha concluso la Ferzetti che ha anche regalato al pubblico di Raiuno qualche dettaglio sul rapporto con il padre Gabriele – “Sono poco diplomatica, come lui. Dico quello che penso che a volte è un pregio ma può anche essere un difetto. Ma ho preso anche la sua ironia, era molto ironico e autoironico, molto buffo”, ha concluso.