Stefano Domenicali (Getty Images)

F1 | Stefano Domenicali: “Ricordo ancora il titolo perso da Massa”

Stefano Domenicali era a capo della Ferrari nel 2007 quando Kimi Raikkonen ha vinto quello che ad oggi è l’ultimo titolo mondiale vinto dalla Ferrari. Il manager italiano era al box della Rossa anche in quel famoso Interlagos 2008 quando i festeggiamenti per il titolo vinto da Felipe Massa furono interrotti bruscamente dal sorpasso nel finale di Hamilton ai danni di Timo Glock.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Stefano Domenicali così racconta: “Ricordo tutto come se fosse ieri. Tutti festeggiavano, ma io guardavo il GPS e ho visto che Lewis si stava avvicinando sempre di più. Non posso ripetere quello che ho pensato nell’ultima curva. Dopo tutto quello che sta accadendo il Gruppo Volkswagen ha deciso di investire nella Formula come mezzo di comunicazione. Naturalmente mi piacerebbe tornare in F1, ma i tempi non sono ancora maturi”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ferrari CLICCA QUI

Domenicali augura il meglio a Binotto

Il manager italiano ha poi continuato: “Penso che la Ferrari si troverà ad affrontare una bella stagione e sarà molto competitiva, ma non voglio dire di più. Per me è sbagliato lasciato un commento su una società che ha un posto speciale nel mio cuore. Posso solo augurare il meglio a Binotto. Lui è un buon amico e ha giustamente guadagnato un’ottima reputazione”.

Infine Stefano Domenicali ha parlato di Mick Schumacher: “Sono contento per lui, mostra cuore e anima all’ombra di un grande uomo dal nome forte. Continuerà a crescere nel 2019. Ha talento e lo farà, ma non come figlio di un campione del mondo, ma a modo suo”.

Antonio Russo