Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Sono l’unico che ha battuto Marquez nella lotta al titolo”

Jorge Lorenzo dopo il biennio grigio in Ducati ha deciso di sposare un nuovo progetto e una nuova sfida: quella di battere con la sua stessa moto Marc Marquez. A Borgo Panigale lo spagnolo non è riuscito a portare i risultati sperati complice un pizzico di sfortuna e alcuni problemi di adattabilità alla Desmosedici.

Come riportato da “motogp.com”, Jorge Lorenzo ha così ripercorso la propria carriera: “Sono passati ormai quasi 30 anni da quando è cominciata la mia avventura nelle competizioni motociclistiche e la mia filosofia di dedizione è sempre rimasta la stessa. Il successo e la dedizione vanno di pari passo per raggiungere grandi obiettivi”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Jorge Lorenzo CLICCA QUI

Una vita di lotta e sacrificio

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Ho dovuto fare molte rinunce da piccolo in confronto ai bambini della mia età. Nei giorni più bui, quando avevo 14 anni, ho avuto un incidente serio, ho sofferto e ho dovuto stringere i denti per non gettare la spugna. Ero pronto a pagare qualsiasi prezzo per realizzare il mio sogno di diventare campione”.

Jorge Lorenzo ha poi parlato della nuova sfida che lo attende: “Essere accanto a Marquez mi ha motivato immensamente e sono sicuro che posso essere molto competitivo con il mio atteggiamento, la mia ambizione e la mia devozione. Marc è una grande sfida per ogni pilota e mi dà grandi motivazioni. La perseveranza è la chiave per il successo. Ho avuto una pre-season insolita a causa del mio infortunio al polso, ma c’è abbastanza tempo per rimettermi e ritornare a sognare. Tutto arriverà passo passo e sinora sono l’unico che è riuscito a battere Marc nella lotta mondiale. Nulla è impossibile e voglio dimostrare cosa sono capace di fare”.

Antonio Russo