FIAT Centoventi: il futuro elettrico del marchio italiano

(foto dal web)

Anche per Fiat è arrivato il momento di passare all’elettrico e quale palcoscenico migliore del Salone di Ginevra per mostrare a tutti la nuova concept car che darà vita alla prima auto elettrica del marchio italiano: la Fiat Centoventi.

Gli addetti ai lavori della Fiat hanno definito la nuova auto come una “tela bianca“, visto che la Fiat Centoventi sarà prodotta in una sola colorazione ma al contempo molto personalizzabile grazie alla scelta di quattro paraurti, quattro copriruota, quattro pellicole esterne e quattro tettucci.

A proposito di tettuccio, la nuova Fiat Centoventi sarà disponibile in diverse soluzioni: con tettuccio apribile in tela, in policarbonato bicolore, con cargo box di serie o addirittura dotato di un pannello solare da 50 Watt; quest’ultimo avrà la doppia funzione di mantenere una ventilazione costante anche quando l’auto è parcheggiata e, inoltre, di alimentare un display digitale alloggiato sotto il portellone del bagagliaio.

Secondo il pensiero dei designer della Fiat, questo schermo potrà servire in futuro per far comparire messaggi pubblicitari ed utilizzare questi ultimi per guadagnare denaro con cui magari pagare le soste.

La parola d’ordine di questa nuova Fiat sembra proprio essere “personalizzazione“.

Gli interni dell’auto, infatti, saranno completamente personalizzabili dal proprietario senza aver bisogno di rivolgersi ad un rivenditore autorizzato Fiat. Grazie alla plancia forata sarà possibile acquistare online e installare autonomamente ben 114 accessori, tra cui cuscini per sedili, portaoggetti e persino il sistema audio.

Parlando invece di autonomia, alla Fiat garantiscono 100 km, ma con ampio margine di miglioramento grazie alla possibilità di acquistare fino ad altri 3 moduli che porterebbero l’autonomia complessiva a ben 500 km.