diletta leotta
Diletta Leotta (websource/archivio)

La giornalista e conduttrice sportiva di DAZN, Diletta Leotta ha ricevuto il “Tapiro d’oro” da Striscia la Notizia dopo le dichiarazioni di Paola Ferrari a cui ha risposto durante la consegna del particolare riconoscimento.

Valerio Staffelli, noto inviato della trasmissione Striscia la Notizia divenuto celebre per la sua consegna dei “Tapiri d’oro”, ha colpito ancora. Questa volta destinataria del particolare riconoscimento è la famosa giornalista e conduttrice sportiva di DAZN, Diletta Leotta. Staffelli ha raggiunto la giornalista negli studi di Radio 105 dopo le dichiarazioni della collega della Rai Paola Ferrari fatte nei giorni scorsi durante le quali che accusava la Leotta di essersi rifatta.

La Leotta risponde a Paola Ferrari: “Non è vero che sono rifatta

Un “Tapiro d’oro” per la giornalista e conduttrice sportiva di DAZN, Diletta Leotta. A consegnarle il famoso riconoscimento è l’inviato della trasmissione satirica Striscia la Notizia Valerio Staffelli. La ragione per cui l’inviato del programma in onda su Canale 5 ha portato il Tapiro alla Leotta sono le dichiarazioni della giornalista Paola Ferrari che nei giorni scorsi ha affermato: “La pattuglia delle giornaliste sportive è ben nutrita e molte sono assai attraenti. Diletta Leotta è una bellissima ragazza ed è anche molto brava. Probabilmente più brava di me quando avevo la sua età. Io però ho sempre pensato che bisogna imparare ad accettarsi e quindi trovo diseducativo che una ragazza decida di rifarsi il seno e il lato B. Lo dico come una sorella maggiore, e lo ripeto, è molto brava e ha tanta personalità. Forse senza quei ritocchi ci avrebbe messo più tempo per arrivare al successo, chissà“. Ai microfoni di Striscia, la Leotta raggiunta mentre si trovava negli studi di Radio 105, ha replicato: “Ho sentito le dichiarazioni della Ferrari. Non seguo molto Paola Ferrari, sono contenta perché lei mi segue tanto invece e parla spesso di me. Mi fa piacere. Non è vero che sono rifatta e sono davvero felice di aver vinto il mio primo Tapiro“. Infine la conduttrice di DAZN ha ribadito la sua fede calcistica per il Catania, città nella quale è nata: “Per chi tifo? Per il Catania, sono catanese“.