Mercedes GLC 2019: il crossover SUV tutto da scoprire

0
321
(websource)

Mercedes torna sul campo di battaglia nella guerra tra SUV con il nuovi Mercedes GLC che apporta diverse migliorie al modello uscito 4 anni fa con nuove funzionalità e tecnologia all’avanguardia.

Sotto il cofano troviamo due configurazioni tutte nuove: il motore a benzina 4 cilindri M 264 e il 4 cilindri a diesel M 274. Per quanto riguarda la potenza bruta del motore a benzina troveremo sul GLC 200 197 CV con 280 Nm di coppia mentre sul GLC 300 avremo due varianti: 258 CV e 370 CV. I motori a diesel di differenziano nei 163 CV del GLC 200d, passando per i 194 CV del modello 220d e per finire 245 CV sul 300d.

Tecnologia di tutto rispetto a bordo del nuovo GLC con un grande assortimento di aiuti alla guida come: funzione di ripartenza automatica in coda, sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic con le funzioni di frenata in presenza di oggetti fermi, modalità “sailing”, assistenza al parcheggio, al cambio di corsia e frenata di emergenza e molto altro.

Restyling anche dal punto di vista estetico con fari completamente ridisegnati con tecnologia LED High Performance e cerchi in lega da 17″ o 19″ con resistenza al rotolamento ottimizzata.

Anche gli interni hanno ottenuto dei miglioramenti con alcune rifiniture in legno di quercia o noce e il restyling del volante che adesso risulta essere ancora più aggressivo.

Touchpad capacitivo multifunzione presente, insieme ai comandi vocali, su due display ad alta definizione e disponibili in 3 modalità di visualizzazione: Classica, Moderna e Sportiva. I display serviranno inoltre per tenere sotto controllo la telecamera posizionata vicino al retrovisore dove verranno mostrate le immagini dell’ambiente circostante. Ultima chicca è la possibilità di integrare la navigazione con video a realtà aumentata, disponibile su richiesta.