Muore ufficiale della Marina Militare: non era solo nel veicolo

0
196
Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Un ufficiale della Marina Militare ha perso la vita nel pomeriggio di ieri in un incidente stradale sull’A12 nei pressi del casello di Rosignano Marittimo. Nel tragico impatto è deceduto anche il suo cane a bordo dell’autovettura.

Sangue sulle strade toscane, dove al casello autostradale di Rosignano Marittimo, comune di circa 30mila abitanti della provincia di Livorno, un uomo ha perso la vita dopo essersi scontrato contro uno spartitraffico. La vittima è Pier Francesco Dalle Luche, 35enne originario di Viareggio e da poco meno di un anno comandante della capitaneria di Porto di Santo Stefano (Grosseto). Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire, ma dalle prime ricostruzioni sembra che Dalle Luche a bordo della sua auto, una Jeep Compass di colore nero, stava procedendo in direzione Livorno, quando nei pressi del casello autostradale è finito contro lo spartitraffico. Nell’incidente è morto anche il cane dell’uomo che si trovava a bordo del mezzo.

Muore ufficiale della Marina Militare: il cordoglio

Un violentissimo impatto quello verificatosi ieri sulla autostrada A12 nei pressi del casello di Rosignano Marittimo, nel quale ha perso la vita un ufficiale della Marina Militare. L’incidente si è verificato poco prima delle 17 quando una Jeep Compass di colore nero si è schiantata contro lo spartitraffico che divide le due aree di pagamento del casello autostradale. La vittima è il tenente di vascello e comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo, Stefano Pier Francesco Dalle Luche, 35 anni. Sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco ed i sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso del 35enne morto sul colpo. A bordo del mezzo è stato anche ritrovato il cadavere di un cane di piccola taglia, deceduto anch’esso nel sinistro. Sul posto sono arrivati anche gli agenti della Polizia Stradale, i quali hanno effettuato i rilievi per chiarire le dinamiche dell’incidente ed i motivi per cui l’auto si sia schiantata contro lo spartitraffico. Sulla salma dell’ufficiale, ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata disposta l’autopsia. Numerosi i messaggi di cordoglio per la scomparsa del trentacinquenne tra cui quello della Marina Militare espresso dal Capo di Stato Maggiore della Forza Armata, Valter Girardelli: “Sono profondamente addolorato e scosso per il tragico evento. Giunga alla famiglia dell’ufficiale la commossa vicinanza mia e dell’intera Marina Militare“.

Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio Valter Girardelli, esprime il suo cordoglio e quello degli…

Pubblicato da Marina Militare su Domenica 3 marzo 2019