Dalla Spagna: Ducati voleva Bautista al posto di Petrucci

Secondo la stampa iberica la Ducati si sarebbe pentita delle proprie scelte

0
550
Alvaro Bautista (Getty Images)

MotoGP | Dalla Spagna: Ducati voleva Bautista al posto di Petrucci

La voce, se confermata, sarebbe davvero clamorosa, ma andiamo con ordine. In Australia la Ducati orfana di Jorge Lorenzo ormai da troppe gare per infortunio decide di puntare su Alvaro Bautista per sostituirlo. Lo spagnolo arrivava da una stagione di grande spessore e si era deciso in un certo qual modo di premiarlo con questo regalo.

Secondo quanto riportato da “Radio Marca” però proprio la grande prestazione di Bautista in quella occasione, che chiuse al 4° posto, fece nascere a Borgo Panigale l’idea di un clamoroso scambio. Lo spagnolo, infatti, in quel momento era promesso sposo del team ufficiale Ducati Superbike, mentre Petrucci aveva già un contratto con la squadra ufficiale di MotoGP.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

Petrucci sarà una sorpresa

Secondo i colleghi spagnoli però in quei mesi la squadra di Borgo Panigale si sarebbe pentita della propria scelta e avrebbe tentanto l’impossibile scambio tra i due piloti senza riuscire a concretizzare l’operazione. Una cosa è certa però ad oggi. La scelta di portare Bautista in SBK sinora si è rivelata decisamente vincente.

Per quanto concerne Danilo Petrucci, invece, nei test ha già dimostrato di essere un pilota da Ducati ufficiale e siamo certi che in questa stagione potrà essere una delle piacevoli sorprese di questa annata.

Antonio Russo