MotoGP, team Alma Pramac Ducati svela la livrea 2019

0
169
Bagnaia Miller Alma Pramac MotoGP
Francesco Bagnaia e Jack Miller (foto Alma Pramac Racing)

MotoGP 2019, presentazione ufficiale del team Alma Pramac Racing Ducati.

Quella di oggi è stata la giornata nella quale il team Alma Pramac Racing ha svelato la livrea delle proprie Ducati per il campionato MotoGP 2019. Com’è risaputo, Jack Miller guiderà una Desmosedici GP19 e Francesco Bagnaia una GP18.

La partnership stretta con la casa di Borgo Panigale consente alla squadra satellite italiana di ottenere buoni risultati. Il supporto della fabbrica alla struttura clienti avviene da un po’ di anni ed è vantaggioso per entrambe le parti. L’evento di unveiling delle colorazioni dei prototipi 2019 è avvenuto negli studi di Sky Sport. Il disegno delle nuove livree delle Ducati Desmosedici GP è stato eseguito dal Centro Stile Lamborghini.

Bagnaia, esordiente in MotoGP, è molto motivato per questa stagione e già nei test pre-campionato è andato molto bene: “Sono entusiasta di cominciare questa nuova avventura con una squadra che fin dal primo giorno si è dimostrata molto presente, molto attenta e con grandi ambizioni. Questi sono fattori molto importanti per me. Nei test abbiamo fatto bene, giro dopo giro il feeling con la moto è cresciuto. Il primo Gran Premio, però, è già alle porte e non vedo l’ora di scendere in pista in Qatar”.

Se Pecco avrà la versione 2018 della Ducati Desmosedici, invece Miller avrà la GP19 e spera di poter conquistare risultati importanti: “E’ per me una stagione molto importante. Ho a disposizione la versione ufficiale della Ducati Desmosedici GP e devo dimostrare di poter essere competitivo e di poter stare con il gruppo di testa. Inoltre potrò contare sul supporto del mio team con il quale abbiamo costruito uno splendido rapporto nella passata stagione. Adesso è giunto il momento di fare un salto di qualità a livello di risultati”.

Matteo Bellan