Kashmir: abbattuti 2 jet indiani, catturato un pilota

0
48
(websource)

Un portavoce dell’aeronautica militare del Pakistan ha dichiarato che due jet indiani sono stati abbattuti sul Kashmir e uno dei piloti è stato catturato.

Dopo la dichiarazione del Pakistan di aver chiuso totalmente il suo spazio aereo, l’India ha chiuso il suo a nord di Dheli dirottando inoltre alcuni voli diretti all’Indira Gandhi verso scali più a sud.

L’abbattimento dei due caccia indiani avviene a seguito dei colpi di mortaio che sono stati sparati da truppe indiane oltre la frontiera del Kashmir, i quali hanno ferito diverse persone e uccise almeno 6, secondo quanto riportato dalle fonti ufficiali del Pakistan

Questo è quanto riportato da Mohammad Altaf, funzionario della polizia locale, il quale ha dichiarato che nel villaggio di Kotli alcune truppe indiane hanno colpito case civili con colpi di mortaio creando il panico tra la popolazione e uccidendo anche bambini.

Tre aeroporti sono stati chiusi in maniera precauzionale dopo che uno dei due aerei abbattuti si è spezzato a metà e prendendo fuoco è precipitato nel ditretto di Bugdam.