Danilo Petrucci (Getty Images)

MotoGP | Danilo Petrucci: “Devo stare davanti se voglio rimanere in Ducati”

Danilo Petrucci sembra aver già trovato confidenza con la nuova squadra. Il rider italiano punta in questo 2019 a stupire tutti portando magari a casa la prima vittoria in MotoGP. Per ora la Ducati in questi primi test sembra non aver scoperto ancora tutte le carte, ma la Rossa pare abbia davvero un grandissimo potenziale.

Come riportato da “Motorsport.com”, Danilo Petrucci ha così dichiarato a margine dei test: “Sono felice perché non ho cercato di fare il tempo, infatti, ai box ho ancora due gomme nuove. La giornata è partita un po’ in salita perché il vento ci ha obbligato a cambiare set-up. Quando ho visto che le cose andavano bene ho subito messo gomme nuove ed ho girato sull’1:54, quindi ho pensato che la moto fosse pronta e ho fatto la simulazione di gara”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Danilo Petrucci CLICCA QUI

Petrux punta in alto in questo 2019

Il rider della Ducati ha poi proseguito: “Abbiamo deciso insieme ad Andrea di partire con me davanti e ho fatto 11 giri circa sull’1:55 basso. Poi quando abbiamo cambiato lui era un po’ più lento perché aveva surriscaldato le gomme standomi dietro. Dopo poco ha mollato quindi ma io ho continuato quindi sono contento. La classifica non è buona, ma io non ho provato a fare di più per il time attack. Sicuramente dobbiamo lavorarci perché sarà importante partire davanti”.

Infine Danilo Petrucci ha così concluso: “Sono stato anche in testa quando ho messo la gomma nuova. In ogni caso devo stare per forza lì davanti se voglio restare qui in Ducati anche nei prossimi anni. Ci sono almeno dieci piloti in grado di lottare per il podio. Andrea mi sta dando una grossa mano e ora è il momento di cominciare a correre. Vinales e Rins sono velocissimi, poi c’è Marquez e Rossi, ma spero che la sorpresa per tutti sia io. Devo lottare per il podio”.

Antonio Russo