Maverick Vinales: “È la migliore moto guidata in questi 2 anni”

Lo spagnolo entusiasta di questa M1

Maverick Vinales (Getty Images)

MotoGP | Maverick Vinales: “È la migliore moto guidata in questi 2 anni”

Maverick Vinales a differenza di Valentino Rossi è apparso davvero entusiasta di provare questa nuova M1, che sembra finalmente adattarsi alle sue caratteristiche. Naturalmente c’è ancora tanta strada da fare, in particolar modo da un punto di vista elettronico dove questa Yamaha non gestisce ancora bene l’erogazione di potenza del motore.

Come riportato da “Motorsport.com”, Maverick Vinales ha così dichiarato a margine di questa seconda giornata di test: “Stiamo facendo dei passi in avanti, ma piccoli. Siamo migliorati a livello di set-up, ma ci manca ancora qualcosa a livello di velocità di punta. La chiave è il grip. Se riusciamo a migliorare quell’aspetto la moto andrà davvero bene”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Maverick Vinales CLICCA QUI

Nessuna novità con l’elettronica

Lo spagnolo ha poi proseguito: “La cosa positiva è che anche con scarso grip siamo davanti. Dall’elettronica non abbiamo ancora trovato nulla per migliorare il grip. L’accelerazione è il nostro punto debole e dobbiamo cercare di migliorare in tal senso perché in gara sarà importante superare”.

Infine Maverick Vinales ha così concluso: “La moto è la migliore degli ultimi due anni, ma anche gli altri hanno fatto grandi passi in avanti. Speravo di trovare qualcosa in più durante l’inverno. Ci manca ancora qualcosa rispetto ai nostri avversari, soprattutto a livello di elettronica anche perché credo che non hanno scoperto tutte le carte.

Insomma a quanto pare, almeno per quanto concerne Vinales la M1 sembra essere nata sotto una buona stella, ma manca ancora qualcosa per poter riportare la Yamaha di nuovo a combattere per il titolo mondiale.

Antonio Russo