ballando con le stelle 2019 milly carlucci colpo basso a maria de filippi

Ballando con le stelle 2019, anticipazioni concorrenti: Milly Carlucci, dopo Oney Tapia, arruola un atleta paralimpico in sedia a rotelle?

Ballando con le stelle 2019 andrà in onda a fine marzo su Raiuno. Al timone del programma più longevo della Rai ci sarà sempre Milly Carlucci che sta ancora mettendo su il cast. L’idea è quella di portare sulla pista da ballo più famosa della televisione italiana dei concorrenti in grado di fare breccia nel cuore del pubblico. Stando a quello che scrive il settimanale Di Più, sembra che la Carlucci abbia trovato il nome giusto.

Ballando con le stelle 2019: Milly Carlucci arruola un atleta paralimpico in sedia a rotelle

Ai microfoni del settimanale Di Più, Milly Carlucci ha parlato della nuova edizione di Ballando con le stelle svelando che, tra i concorrenti, ci sarà un nome che lascerà senza fiato il pubblico.

“Posso annunciare con orgoglio che avrà un cast pazzesco, eccezionale. Ma sono ancora tenuta al silenzio sui nomi: dico solo che tra i concorrenti ci sarà una figura assolutamente mai vista a Ballando con le Stelle. Una persona che, al suo primo apparire, farà dire a tutti i telespettatori, con sorpresa, ‘Ma guarda! E adesso come fanno?’. Non posso dare ulteriori aiutini, mi dispiace”, dice a conduttrice di Raiuno.
Chi sarà? Secondo quanto scrive il noto portale Bitchyf, potrebbe anche essere un atleta sulla sedia a rotelle. In questi anni, infatti, la Carlucci ha sempre scelto di avere nel cast un concorrente paralimpico. Nelle precedenti edizioni, infatti, hanno ballato sulla pista di Ballando con le stelle Giusy Versace (senza gambe), Nicole Orlando (sindrome di down) e Oney Tapia (cieco). Chi ci sarà, invece, quest’anno?
“Per il resto vale il motto ‘squadra che vince non si cambia’, ci saranno gli stessi giurati delle ultime edizioni, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto, Ivan Zazzaroni e la presidente di giuria Carolyn Smith. Ci sarà sempre Paolo Belli come responsabile della parte musicale e ci sarà ancora Robozao, il robot amato dai bambini. Ci sarà solo un cambiamento molto triste: per la prima volta non ci sarà il nostro ‘commentatore a bordo campo’ che, purtroppo, è scomparso tre mesi fa. Parlo dell’indimenticabile Sandro Mayer che, con la sua saggezza, con la sua umanità e con la sua ironia era entrato nel cuore di tutti i telespettatori”, ha concluso.