Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez: “Gli avversari non avranno vantaggi dal mio stato fisico”

Marc Marquez non ha mai molto amato la pista in Qatar, infatti, raramente lo abbiamo visto al top su questo tracciato e in questi test ha dato nuova dimostrazione di non sposarsi bene con queste curve.

Come riportato da “Motorsport.com” Marc Marquez ha così dichiarato a margine dei test: “Visto che è solo il primo giorno sono abbastanza contento, la spalla è migliorata. Subito dopo Sepang sembrava che avessimo fatto un passo indietro sul mio recupero, ma poi abbiamo fatto due passi in avanti”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Marc Marquez CLICCA QUI

Lo spagnolo vuole lavorare sul set-up

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Sono riuscito a guidare abbastanza normalmente. I miei avversari quindi non saranno avvantaggiati dai miei problemi fisici. Se starò bene il terzo giorno farò un long run. In base ai tempi sono un po’ lontano, quindi dobbiamo ancora lavorare a livello di set-up, qui non stiamo messi bene qui”.

Nonostante qualche problemino però Marc Marquez resta ottimista: “La cosa positiva è che mancano ancora tanti giorni alla gara e in Qatar succede sempre la stessa cosa. Abbiamo avuto alcuni problemi con il set-up, ma dobbiamo lavorare su un’altra strada per avvicinarci. Quello che abbiamo usato a Sepang qui non funziona, ma c’è ancora tempo per cambiare. In Malesia la moto era semplice da guidare, ma qui sembra che vadano male tutte le Honda. Il motore è stato deciso in Malesia, useremo quello nuovo”.

Antonio Russo