Bautista Alvaro Ducati Superbike Australia 2019
Alvaro Bautista (©Getty Images)

E’ andata in archivio Gara 1 del Gran Premio d’Australia 2019 Superbike. Una prima manche molto attesa, dopo una Superpole che aveva premiato i piloti ufficiali Kawasaki. Tanta curiosità di vedere i valori sulla pista di Phillip Island.

Dominio di Alvaro Bautista, che alla prima gara in SBK straccia tutti. Il pilota del team Aruba Racing va in fuga fin dai primi giri e nessuno riesce a riprenderlo. Un esordio così è da sogno per l’esperto pilota spagnolo, arrivato dopo tanti anni di MotoGP. Debutto vincente anche per la nuova Ducati Panigale V4 R. Il campione Jonathan Rea con la sua Kawasaki deve accontentarsi del secondo posto. Completa il podio Marco Melandri dopo un’ottima rimonta, ha vinto un bel duello con l’altra Yamaha di Alex Lowes nel finale.

Quinta la R1 Michael van der Mark. Toprak Razgatlioglu batte la BMW di Tom Sykes per la sesta piazza. Ottimo debutto per Sandro Cortese, ottavo. Nono Michael Rinaldi con la Ducati Panigale V4 R del team Barni, precede Chaz Davies. Leon Haslam scivolato mentre era con Rea in piena lotta per il podio, è riuscito comunque a strappare un punto.

Superbike 2019, Australia GP: live Gara 1 Phillip Island

-22 – Rea rimane in testa alla prima curva, ma poi Bautista si infila successivamente. Terza posizione per Haslam, che tiene dietro Lowes e Sykes.

-21 – Bautista cerca di scappare, mentre Rea e Haslam battagliano. Lowes vicino ai due piloti Kawasaki. Razgatlioglu ha superato Sykes, che ha Van der Mark e Melandri alle calcagna.

-20 – Laverty e Davies sono nono e decimo, mentre Rinaldi è sceso al quindicesimo posto. Bautista ha circa 2″ sulla coppia Kawasaki. Haslam ha passato Rea, i due hanno Lowes e Razgatlioglu vicini.

-19 – Razgatlioglu passa Lowes sul rettilineo. Sykes è ancora lì in agguato. Leggermente più staccati Van der Mark e Melandri.

-18 – Quasi 4″ di vantaggio di Bautista su Haslam, tallonato da Rea e Razgatlioglu. Lowes e Sykes ancora a contatto. Van der Mark e Melandri a circa 1″5 da questo gruppetto. Davies e Camier completano la top 10, Laverty undicesimo davanti a Torres e Mercado. Poi Cortese e Rinaldi chiudono la zona punti.

-15 – Melandri ha passato Van der Mark, è settimo e prova a recuperare sul gruppetto davanti. Rea ha superato Haslam, portandosi in seconda posizione. Il campione forse ha deciso di rompere gli indugi per ridurre il gap rispetto al leader Bautista. Razgatlioglu e Lowes sempre lì attaccati. Sykes si è un po’ staccato.

-13 – Bautista ha 7″ su Rea, con Haslam-Razgatlioglu-Lowes vicinissimi al campione.

-12 – Lowes alla 4 passa Razgatlioglu e Sykes si è riavvicinato al gruppetto. Il pilota BMW soffre tanto in rettilineo. Haslam si mette Rea dietro, battaglia in casa Kawasaki. Melandri settimo, precede Van der Mark-Cortese-Davies-Torres-Mercado-Laverty-Rinaldi-Reiterberger-Kiyonar.

-10 – Colpo di scena! Haslam scivola!

-9 – Lowes insidia Rea, mentre Sykes è quarto dopo aver passato Razgatlioglu.

-8 – Razgatlioglu ripassa Sykes di motore, la BMW fatica in rettilineo. Melandri si riavvicina a questa coppia, portandosi dietro Van der Mark.

-7 – Sykes riesce a stare quarto alla prima staccata, ma arriva Melandri a passare Razgatlioglu, imitato poco dopo da Van der Mark. I due piloti Yamaha ci sono!

-6 – Bautista continua a dominare Gara 1 a Phillip Island. Coppia Rea-Lowes dopo lo spagnolo. Melandri e Van der Mark hanno superato Sykes, settimo Razgatlioglu. Ottavo Cortese, precede Davies e Torres. Undicesimo Rinaldi, dodicesimo Laverty.

-5 – Razgatlioglu supera Sykes sul rettilineo. Melandri e Van der Mark spingono per recuperare su Rea e Lowes. Bautista ha 14″ di margine sugli inseguitori!

-3 – Rea prende dei decimi su Lowes, il quale ha un Melandri in avvicinamento. 1″ tra i due rider Yamaha. Van der Mark ha lo stesso ritardo su Marco. Razgatlioglu e Sykes lottano per il sesto posto.

-2 – Melandri terzo, ha superato Lowes! Riprendere Rea però è improbabile.

-1 – Duello Melandri-Lowes per il podio.

TRIONFO DI BAUTISTA, IL PILOTA DUCATI DOMINA! SECONDO REA! MELANDRI TERZO, HA VINTO LA BATTAGLIA CON LOWES!

Superbike 2019, Australia GP: ordine d’arrivo Gara 1

1. Alvaro Bautista ESP Aruba.it Racing – Ducati 22 laps

2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing Team +14.983s

3. Marco Melandri ITA GRT Yamaha +16.934s

4. Alex Lowes GBR Pata Yamaha +16.984s

5. Michael van der Mark NED Pata Yamaha +19.179s

6. Toprak Razgatlioglu TUR Kawasaki Puccetti Racing +21.203s

7. Tom Sykes GBR BMW WorldSBK Team +21.488s

8. Sandro Cortese GER GRT Yamaha +23.018s

9. Michael Ruben Rinaldi ITA Barni Racing Team Ducati +25.580s

10. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing – Ducati +27.124s

11. Jordi Torres ESP Team Pedercini Racing Kawasaki +28.214s

12. Eugene Laverty IRE Team Go Eleven Ducati +30.055s

13. Markus Reiterberger GER BMW WorldSBK Team +31.859s

14. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki +34.793s

15. Leon Haslam GBR Kawasaki Racing Team +41.009s

16. Ryuichi Kiyonari JPN Moriwaki Althea Honda Team +45.523s

17. Alessandro Delbianco ITA Althea Mie Racing Team Honda +1 lap

Ritirati

Troy Herfoss AUS Penrite Honda Racing

Leon Camier GBR Moriwaki Althea Honda Team

Matteo Bellan