Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Hamilton: “Ferrari davanti, ma non sono preoccupato”

A chi gli domandava se lo stato di forma della Ferrari lo avesse spaventato, lui ha risposto facendo spallucce. Una cosa è certa, dopo anni di dominio, senza o quasi rivali, non è possibile che la Mercedes abbia improvvisamente smesso di andare relegata addirittura alle spalle dei team minor, dunque viene da pensare che nei primi quattro giorni di test al Montmelo, la scuderia d’argento si sia solamente nascosta e dedicata ad un lavoro diverso rispetto alla ricerca del riscontro cronometrico.

L’inizio d’inverno è andato più o meno come lo scorso anno. Tutto è filato liscio, nessun problema“, ha dichiarato alla fine. “Preoccupato? No, non lo sono mai. Ad oggi il Cavallino è in vantaggio, comunque sia la prossima settimana sarà tutto diverso”.

Penso che saremo in sei a poter lottare per la vittoria del titolo mondiale, quindi i soliti 3 team con forse qualche progresso della Renault“, ha quindi ipotizzato. “In ogni caso adesso bisogna soltanto focalizzarsi sul migliorare la vettura e sulla comprensione delle gomme. Questo è tutto ciò che possiamo fare per ora perché conosciamo il nostro programma, ma non quello degli avversari”.

Provando ad analizzare le differenze tra la vecchia W09 e la nuova W10, Ham ha spiegato: “Non ne ho trovate molte. Probabilmente al momento abbiamo un po’ meno carico aerodinamico,tuttavia nel corso della stagione sicuramente lo recupereremo. Allo stesso modo è probabile che faticheremo a fare sorpassi per via del drag sul rettilineo che ci impedirà di seguire le monoposto che ci precedono“.

Infine sugli obiettivi complessivi della squadra di Stoccarda, il 5 volte iridato ha subito mostrato di avere le idee chiare: “Sarà importante essere più competitivi che si può per la maggior parte della stagione. Specialmente in questo campionato in cui c’è un cambio di regolamento. Chi lo sa cosa potrà accadere? Lo vedremo a Melbourne chi avrà interpretato meglio questo rinnovamento“, ha concluso  l’inglese.

Chiara Rainis